sabato, Agosto 8, 2020

“Pareri ANAC vincolanti per sbloccare gli appalti e bloccare la corruzione”

-

- Advertisment -

La proposta di Sergio Passariello, fondatore di Imprese del Sud

Dare più poteri all’ANAC per rafforzare la lotta alla corruzione nella Pubblica Amministrazione”: è questa la ricetta di Sergio Passariello, fondatore di Imprese del Sud, che torna a incalzare le istituzioni in occasione della discussione attualmente in atto rispetto al Decreto Semplificazioni, che coinvolge anche la moratoria sugli appalti pubblici e possibili deroghe straordinarie al Codice in vigore.

Un Codice degli Appalti nato già poco chiaro e soggetto a molteplici interpretazioni, oltre che organizzato in un groviglio di articoli che spesso rimandano ad altre leggi, difficili da interpretare e da applicare. Codice che poi viene fatto applicare dall’Autorità Anticorruzione, che con i suoi pareri “non vincolanti” ha alimentato negli ultimi anni il mare magnum delle interpretazioni generando sempre più confusione e incertezza tra gli enti pubblici, anche per gli scarsi poteri attribuiti all’Autorità.

Passariello rispolvera dunque una proposta semplice e di immediata applicabilità, già avanzata qualche anno fa senza alcun esito: l’idea è di rendere vincolanti per la Pubblica Amministrazione i pareri preventivi emessi dell’Autorità Anti Corruzione nei pubblici appalti. “Serve riconoscere all’ANAC veri poteri di controllo e vigilanza – insiste Passariello – rendendo vincolanti i pareri emessi con sanzioni pecuniarie a carico dei Dirigenti che vi si discostano, per avere uno strumento concreto di controllo degli appalti pubblici e la garanzia che a vigilare sia un organismo terzo, che possa essere messo in discussione solo ed esclusivamente dalla Magistratura Amministrativa. Così si risolverebbero anche molte liti che vanno a intasare i Tribunali di ricorsi amministrativi presentati dagli enti pubblici”.

La proposta di Sergio Passariello è a costo zero, e restituirebbe allo Stato un ruolo centrale e autorevole nel contrasto a fenomeni corruttivi che affondano le loro radici quasi sempre all’interno dei propri apparati organizzativi.

Avatar
Giovanni Guarise
Giornalista professionista dal 2010, nel corso degli anni da freelance ha dedicato particolare attenzione al mondo della Piccola e Media Impresa, realizzando approfondimenti e focus per diversi quotidiani, e collaborando nelle attività di comunicazione per un'associazione di categoria in Veneto
- Advertisement -

Ultime news

Advertisement

Da non perdere

Test a Tallinn per bus senza conducente

La messa in strada di questi veicoli, potrebbe avere un importante riflesso economico per i mercati internazionali dell'Estonia.
- Advertisment -
- Advertisement -

Potrebbe piacerti ancheRELATED
Scelti per te