25.6 C
Rome
martedì, Aprile 16, 2024
spot_imgspot_img

Marocco: maxi produzione di ammoniaca da idrogeno verde

Raggiunto l'accordo tra le società Fusion Fuel Green e Consolidated Contractors

-

- Advertisment -

Le energie rinnovabili sono al centro dell’intesa raggiunta tra la società tecnologica portoghese Fusion Fuel Green e Consolidated Contractors (CCC), un fornitore globale di soluzioni ingegneristiche. Le due società hanno firmato martedì 13 luglio 2021, a Rabat, in Marocco, un accordo relativo allo sviluppo del progetto “HEVO Ammoniac Maroc” per produzione di ammoniaca da idrogeno verde e che coinvolge le infrastrutture, sicurezza, trasporti, logistica.

Il progetto mobiliterà un investimento globale di 865 milioni di euro e mira alla produzione di 3.650 tonnellate di ammoniaca verde nel 2022, 20.000 tonnellate nel 2023, 40.000 tonnellate nel 2024 e 60.000 tonnellate nel 2025 e 2026“, ha affermato João Wahnon, Business Development Manager a Fusion Fuel Green. “Per quanto riguarda la produzione di idrogeno, 616 tonnellate saranno prodotte nel 2022, 3.472 nel 2023, 6.940 nel 2024, 10.411 nel 2025 e nel 2026“, ha aggiunto Wahnon in una nota diffusa dalla società.

Il Marocco ha il potenziale per sviluppare la leadership mondiale nel campo della produzione e dell’esportazione di idrogeno su scala internazionale“, ha aggiunto, ricordando la dichiarazione di cooperazione sull’idrogeno verde, firmata lo scorso febbraio tra Marocco e Portogallo, e che mira a mettere le basi necessarie per sviluppare la partnership in questo settore dell’energia pulita tra gli attori economici dei due paesi.

Il progetto, che rientra nel quadro degli obiettivi del Regno in tema di energie rinnovabili, dovrà raggiungere una produzione di 31.850 t/anno di idrogeno verde, 151.800 t/anno di azoto e 183.650 t/anno di ammoniaca verde.

Secondo il consigliere scientifico membro del CCC, Mohammed Cherkaoui, “il Marocco ospiterà la più grande fattoria verde di idrogeno e ammoniaca su scala globale e la cui produzione sarà riservata esclusivamente all’esportazione in Europa“.

Rivedi il webinar Agribusiness in Marocco di Euromed International Trade

Abdessamad El Jaouzi
Abdessamad El Jaouzi
Resp. servizio comunicazione e ufficio stampa presso istituzione diplomatica in Italia. Responsabile dipartimento Economia sostenibile della Mediterranean Academy of Culture, Technology and Trade NGO di Malta
Scopri l'offertaMedia partner

Iscriviti alla nostra newsletter

Ultime news

Assomalta - Apertura sede di Rappresentanza Napoli

ASSOMALTA rafforza il legame tra Italia e Malta con l’apertura di una sede di...

Tra gli obiettivi dell'associazione, quello di far diventare la nuova sede di Napoli, un hub operativo tra Italia e Malta, per rafforzare scambi commerciali e collaborazioni nel settore dello shipping e oltre.
Interreg Europe Cooperazione regionale 2024 - Imprese del Sud

Interreg Europe – Terzo bando per progetti di cooperazione regionale

0
Il bando sostiene progetti volti a migliorare l’attuazione delle politiche di sviluppo e la cooperazione regionale dei partner coinvolti.
Digital Service Act (DSA) 2024 - Imprese del Sud

Il Digital Service Act (DSA): verso un internet più sicuro e trasparente

Regolamentazione UE per un internet più sicuro. Scopri gli obblighi, la protezione degli utenti e gli impatti sulle big tech previsti nel DSA.
Diplomi facili nuove regole 2024 - Imprese del Sud

Diplomi facili. In arrivo le nuove Direttive.

Le nuove normative sul rilascio dei diplomi, imporranno limiti agli anni in uno, registro elettronico obbligatorio, regole per il sostegno e l'ammissione di docenti stranieri.
Interreg Euro-MED secondo bando 2024 - Imprese del Sud

Interreg Euro-MED: aperto il secondo bando 2024

Nel prossimo bando Interreg Euro-MED saranno finanziati progetti che contribuiscono alla transizione verde e digitale del territorio interessato dal programma
spot_img

Economia

ASSOMALTA rafforza il legame tra Italia e Malta con l’apertura di una sede di Rappresentanza a Napoli.

Tra gli obiettivi dell'associazione, quello di far diventare la nuova sede di Napoli, un hub operativo tra Italia e Malta, per rafforzare scambi commerciali e collaborazioni nel settore dello shipping e oltre.

Interreg Europe – Terzo bando per progetti di cooperazione regionale

Il bando sostiene progetti volti a migliorare l’attuazione delle politiche di sviluppo e la cooperazione regionale dei partner coinvolti.

Il Digital Service Act (DSA): verso un internet più sicuro e trasparente

Regolamentazione UE per un internet più sicuro. Scopri gli obblighi, la protezione degli utenti e gli impatti sulle big tech previsti nel DSA.

Interreg Euro-MED: aperto il secondo bando 2024

Nel prossimo bando Interreg Euro-MED saranno finanziati progetti che contribuiscono alla transizione verde e digitale del territorio interessato dal programma
- Advertisement -spot_img