28.8 C
Rome
giovedì, Giugno 30, 2022
spot_imgspot_img

Le donne dell’Ortofrutta: NE PARLIAMO CON… Alessandra Ravaioli

La quarta puntata del nuovo ciclo di videointerviste firmato Imprese del Sud

-

- Advertisment -

Ortofrutta e imprenditoria femminile sono stati i temi toccati nella quarta puntata della rubrica “NE PARLIAMO CON…”, firmata Imprese del Sud, che ha ospitato il Presidente dell’Associazione nazionale “Le donne dell’Ortofrutta“, Alessandra Ravaioli.

L’Italia è il secondo paese produttore di ortofrutta d’Europa (dopo la Spagna) e, grazie alle sue particolari caratteristiche geografiche e climatiche, riesce a offrire standard elevati di qualità, gusto e sicurezza.

Nemmeno il coronavirus ha scalfito il livello di accessibilità a questi nostri prodotti grazie alle stringenti misure di sicurezza che sono state adottate. L’ortofrutta ha superato brillantemente il primo semestre 2020, centrando quota 2,3 miliardi di fatturato, con una quantità di 1,6 milioni di tonnellate di merce esportata e una crescita a valore del 7,6%.

Alessandra Ravaioli ha messo in luce tutto questo, unitamente alla tendenza di una sempre maggiore attenzione delle persone verso il proprio benessere attraverso una sana alimentazione che si sposa alla perfezione con frutta e verdura di qualità: “Siamo di fronte a prodotti con caratteristiche uniche, che hanno solo dei pro, nonostante si cercano di trovare negatività. E la produzione italiana si segmenta in tipologie diverse che sono prodotti tipici riconosciuti a livello europeo o la produzione biologica“.

A tutto questo si unisce il valore aggiunto dell’imprenditoria femminile, in quanto il 70% del settore dell’ortofrutta è rappresentato da donne: “Le donne sono impegnate nella selezione qualitativa del prodotto ortofrutticolo, nella parte amministrativa e comunicativa. Ma salendo di livello la percentuale scende al 2%, e questa carenza nelle posizioni di vertice toglie visibilità alle donne in un mondo che deve a loro gran parte del suo successo. Grazie alla nostra associazione non siamo più invisibili“.

L’intervista integrale ad Alessandra Ravaioli è disponibile nel seguente video:

spot_imgspot_img
Giovanni Guarise
Giovanni Guarise
Giornalista professionista dal 2010. Nel corso degli anni da freelance ha dedicato particolare attenzione al mondo della Piccola e Media Impresa con approfondimenti, focus e attività di comunicazione.
Scopri l'offertaMedia partner

Ultime news

brevetti

Protezione brevetti: il 50% dei proventi resta all’inventore

Un intervento organico a tutela della proprietà industriale che punta a rafforzare la competitività tecnologica e digitale delle imprese e dei centri di ricerca nazionali...

Nuovo bonus per le imprese agricole e agroalimentari

Pronte le regole per fruire del nuovo bonus previsto per il settore dell’agricoltura italiana, ilcredito d’imposta diretto a supportare le reti di imprese agricole...
imprese servizi

Cresce il fatturato delle imprese di servizi

Nel primo trimestre 2022 l’indice destagionalizzato del fatturato dei servizi cresce del 2,8% rispetto al trimestre precedente; l’indice generale grezzo registra un aumento, in...
bundestag

C’è l’accordo: Germania verso la ratifica del CETA

I tre partiti della coalizione di governo in Germania si sono accordati giovedì scorso per ratificare l'accordo di libero scambio CETA tra l'Unione Europea...
ceta business forum

Il grande successo del CETA Business Forum: ora via al network UE-Canada

Oltre 500 partecipanti (60% europei e 40% canadesi), 50 relatori e più di 30 partner ufficiali provenienti dall'Unione Europea e dal Canada: sono questi...
spot_img

Economia

Nuovo bonus per le imprese agricole e agroalimentari

Pronte le regole per fruire del nuovo bonus previsto per il settore dell’agricoltura italiana, ilcredito d’imposta diretto a supportare...

C’è l’accordo: Germania verso la ratifica del CETA

I tre partiti della coalizione di governo in Germania si sono accordati giovedì scorso per ratificare l'accordo di libero...

Fondo Sviluppo e Coesione 2021-2027: le aree tematiche

La programmazione del ciclo 2021-2027 del Fondo per lo Sviluppo e la Coesione (leggi che cos'è) giunge in una...

Al via gli incentivi per le imprese creative

Al via il Fondo del Ministero dello sviluppo economico che incentiva le piccole e medie imprese creative a promuovere...
- Advertisement -spot_img