13.6 C
Roma
sabato, 31 Ottobre 2020

L’acqua che vogliamo tra giovani e sostenibilità

-

- Advertisment -

La Rete Globale Unesco dei Musei dell’Acqua ha indetto il concorso a premi “The Water We Want – L’acqua che vogliamo“, con l’obiettivo di coinvolgere le nuove generazioni nell’esplorazione del patrimonio idraulico ereditato.

L’iniziativa del Global Network of Water Museums (WAMU-NET) permetterà così di collegare le attività educative svolte dai propri membri in tutto il mondo, consentendo ai giovani visitatori dei musei di diventare narratori e attori consapevoli del proprio “futuro liquido“, sia che essi si trovino in Europa o in Africa o nelle Americhe.


L’argomento scelto per questa prima edizione del concorso è, in relazione al tema della Giornata Mondiale dell’Acqua del 2020 (World Water Day), “Acqua e cambiamenti climatici“; nell’elaborazione dei contenuti il WAMU-NET suggerisce di fare riferimento ai patrimoni idraulici del proprio contesto geografico, sia naturali sia culturali, tangibili e/o intangibili e, se possibile, di afferire ad almeno uno degli Obiettivi dello Sviluppo Sostenibile (OSS).
Il concorso è rivolto a scuole, istituti didattici (sia formali che informali) e organizzazioni della società civile in tutto il mondo ed è limitato a due categorie di età: studenti di età compresa tra 6 e 12 anni (istruzione primaria) e 13-18 anni (istruzione secondaria).

Con l’aiuto dei propri insegnanti ed educatori di riferimento, gli studenti sono incoraggiati a presentare le loro opere (un disegno, una fotografia o un breve video) a qualsiasi museo dell’acqua / istituzione affiliato alla Rete Globale dei Musei dell’Acqua. In tal senso il Water Museum of Venice e i soggetti aderenti al suo network partecipano attivamente all’iniziativa di WAMU-NET come referenti locali.

Com’è possibile ispirare nuovi comportamenti e attitudini verso l’acqua che siano più rispettosi dell’ambiente?

Come sviluppare nuove consapevolezze verso una scarsità idrica crescente in tutto il globo e verso le conseguenze possibili dei cambiamenti climatici?

Il concorso mira a coinvolgere il pubblico dei giovani visitatori dei musei dell’acqua di tutto il mondo, invitandoli a esplorare in modo creativo l’importanza cruciale del nostro patrimonio idraulico ereditato in relazione agli Obiettivi dello Sviluppo Sostenibile (OSS). Il concorso si propone di stimolare proposte, progetti e soluzioni che partendo da una riflessione sui patrimoni dell’acqua che abbiamo ereditato indichi una via per un futuro più sostenibile.

Bando del concorso: “The Water We Want“.

Domenico Letizia
Domenico Letiziahttps://www.domenicoletizia.it/
Giornalista, scrive per il quotidiano "L’Opinione delle Libertà", e analista economico e geopolitico. Ricercatore e social media manager del “Water Museum of Venice”, membro della Rete Mondiale UNESCO dei Musei dell’Acqua. Responsabile alla Comunicazione per numerose società di consulenza e internazionalizzazione.
- Advertisement -

Ultime news

DIDAYS, l’analisi: come le aziende preparano la ripartenza

0
Come sono cambiati i trend e le necessità delle imprese, quali misure sono utili per ripartire e quali insegnamenti sono utili per la ripartenza.

Campania e Puglia protagonisti nell’export dell’ortofrutta

0
Nel secondo trimestre 2020, mostrano una buona tenuta i distretti del Mezzogiorno che limitano le perdite di export sui mercati esteri al 5,7%.

Brexit, Regno Unito e le politiche comunitarie sull’Iva

0
Da gennaio 2021, il governo del Regno Unito introdurrà un nuovo modello per il trattamento, la gestione e i pagamenti dell'Iva.

Export, il traino per la ripresa dell’Italia

0
E' in corso fino al 30 ottobre il primo convegno virtuale e gratuito su Export e Internazionalizzazione

Gli osservatori sui trend di mercato nell’era del coronavirus

0
In tempi di grandi cambiamenti si guarda con attenzione alle evoluzioni nel comportamento di consumatori e cittadini

Economia

Campania e Puglia protagonisti nell’export dell’ortofrutta

Nel secondo trimestre 2020, mostrano una buona tenuta i distretti del Mezzogiorno che limitano le perdite di export sui mercati esteri al 5,7%.

Brexit, Regno Unito e le politiche comunitarie sull’Iva

Da gennaio 2021, il governo del Regno Unito introdurrà un nuovo modello per il trattamento, la gestione e i pagamenti dell'Iva.

Export, il traino per la ripresa dell’Italia

E' in corso fino al 30 ottobre il primo convegno virtuale e gratuito su Export e Internazionalizzazione

I nuovi bandi per le imprese della Regione Umbria

Misure ad hoc per startup, innovazione, ricerca e sviluppo

Gli osservatori sui trend di mercato nell’era del coronavirus

In tempi di grandi cambiamenti si guarda con attenzione alle evoluzioni nel comportamento di consumatori e cittadini

I nuovi bandi per le imprese della Regione Umbria

Misure ad hoc per startup, innovazione, ricerca e sviluppo

Speciale InternazionalizzazioneRELATED
Scopri la nostra guida

- Advertisement -