22.4 C
Rome
domenica, Agosto 1, 2021
spot_imgspot_img

La crescita costante dell’export della meccanica strumentale

A rendere i macchinari italiani così apprezzati nel mondo sono le doti peculiari dei costruttori italiani quali dinamicità, flessibilità, know-how e innovazione.

-

- Advertisment -

Un comparto poco trattato, poco conosciuto e spesso non al centro delle analisi economiche degli export manager,  ma che rappresenta la punta di diamante della produzione Made in Italy nel mondo è quello della meccanica strumentale, un settore importante ed eterogeneo che riguarda la produzione di macchinari o impianti destinati alla produzione industriale, e quindi innanzitutto di macchine utensili, ma anche di macchine impiegate in altre industrie manifatturiere, come le macchine per la lavorazione della gomma, della plastica, per il tessile e l’abbigliamento, per la lavorazione del legno, per l’industria alimentare e tantissime altre varietà della nostra produzione industriale. 

Caratterizzati da bassa visibilità e scarsa riconoscibilità presso il consumatore finale, i beni strumentali per l’industria, i beni della meccanica strumentale, occupano un ruolo strategico di primissima importanza nei sistemi economico-produttivi e sono estremamente riconosciuti all’estero. Nel primo trimestre 2021, l’export italiano di macchine e attrezzature per costruzioni ha raggiunto 640 milioni di euro, registrando una crescita del 9% rispetto a quanto rilevato nel primo trimestre 2020. Il dato, che segna una netta ripresa rispetto al calo registrato a gennaio 2021 (-10%), emerge dall’ultimo Report commercio estero, realizzato da Unacea e Cer – Centro Europa Ricerche su dati Istat

Progetto Industria 2030”: la meccanica strumentale dimostra la forza  competitiva con +21,3% dei ricavi nel periodo 2007-2014 - Il NordEst  Quotidiano

Gli analisti economici e gli esperti di export evidenziano negli ultimi mesi una concreta crescita dell’export della meccanica strumentale, delle macchine e delle attrezzature per il movimento terra (+18%) e di macchine per la perforazione (+17%). Negativo invece l’export di macchine per i lavori stradali (-13%), per il calcestruzzo (-4%) e delle gru a torre (-7%). Crescono le importazioni, che nello stesso periodo registrano un +10%, segnale di vivacità del mercato interno. L’Istat calcola un aumento medio del 5,8% dell’indice della produzione nelle costruzioni tra febbraio e aprile 2021 rispetto al trimestre precedente. Infine, la bilancia commerciale rimane in avanzo per oltre 30 milioni di euro, in aumento del 9% rispetto al primo trimestre 2020.

MT-REX, il robot che “mangia” le maxi gomme dei camion da miniera -  Innovation PostIl settore si contraddistingue per una fortissima propensione all’export. Molto importante risulta la realizzare di un piano efficace per proporre all’estero le proprie potenzialità e l’eccellenza italiana delle macchine prodotte. Euromed International Trade propone alle imprese del network, impegnate e desiderose di entrare sui mercati internazionali, un’offerta completa di servizi integrati, dall’individuazione delle aree e dei mercati esteri in cui operare, alla definizione delle strategie d’ingresso, al coinvolgimento di tutta l’organizzazione aziendale nello svolgimento delle attività operative connesse all’internazionalizzazione. A rendere i macchinari italiani così apprezzati nel mondo sono le doti peculiari dei costruttori italiani quali dinamicità, flessibilità, know-how e innovazione tecnologica che necessitano una dovuta valorizzazione professionale, comunicativa, divulgativa e di promozione sui mercati esteri. 

spot_imgspot_img
Domenico Letiziahttps://www.domenicoletizia.it/
Giornalista, scrive per il quotidiano "L’Opinione delle Libertà", e analista economico e geopolitico. Ricercatore e social media manager del “Water Museum of Venice”, membro della Rete Mondiale UNESCO dei Musei dell’Acqua. Responsabile alla Comunicazione per numerose società di consulenza e internazionalizzazione.
- Media partner -Media partner

Ultime news

L’appello di UNCI Agroalimentare: “Salviamo la pesca a strascico”

I danni ambientali, il depauperamento delle acque, le compromissioni degli habitat marini, l’alterazione delle biodiversità e lo sfruttamento degli stock ittici hanno un colpevole:...

TruBlo: finanziamenti per sviluppo software e blockchain

0
È stata lanciata la seconda open call del progetto TruBlo, parte dell'iniziativa NGI (Next Generation Internet), che ha l'obiettivo di fornire finanziamenti iniziali per...

Una nuova visione per il turismo europeo green e digitale

0
La competitività del settore è strettamente legata alla sua sostenibilità poiché la qualità delle destinazioni turistiche dipende fondamentalmente dal loro ambiente naturale e dalla loro comunità locale.

Illegittimo il recupero non fondato su gravi incongruenze

0
Risulta illegittimo un recupero fiscale che non sia fondato su gravi incongruenze, le quali devono considerare la storia del contribuente e l'andamento del mercato...

I nuovi bandi Horizon tra spazio, verde e digitalizzazione

0
L’edizione di quest'anno è stata particolarmente importante poiché ha segnato ufficialmente l’avvio di Horizon Europe, il Programma quadro per la R&I europea per il settennio 2021-2027.
spot_img

Economia

TruBlo: finanziamenti per sviluppo software e blockchain

È stata lanciata la seconda open call del progetto TruBlo, parte dell'iniziativa NGI (Next Generation Internet), che ha l'obiettivo...

Una nuova visione per il turismo europeo green e digitale

La competitività del settore è strettamente legata alla sua sostenibilità poiché la qualità delle destinazioni turistiche dipende fondamentalmente dal loro ambiente naturale e dalla loro comunità locale.

I nuovi bandi Horizon tra spazio, verde e digitalizzazione

L’edizione di quest'anno è stata particolarmente importante poiché ha segnato ufficialmente l’avvio di Horizon Europe, il Programma quadro per la R&I europea per il settennio 2021-2027.

Appalti pubblici: l’UE invita alla rivoluzione

La Commissione europea ha proposto un documento di orientamento che illustra gli aspetti che gli acquirenti pubblici dovrebbero conoscere...
- Advertisement -spot_img