La cabina di regia per il digitale in Italia

Riscrivere gli scenari del prossimo futuro attraverso un coordinamento concreto sulle potenzialità del digitale per il commercio e la geopolitica.

-

- Advertisment -

L’importanza della digitalizzazione per il sistema economico e sociale della Penisola italiana diviene sempre più priorità politica. La pandemia sanitaria ha mutato scenari commerciali e geopolitici, accorciando le distanze attraverso gli incontri e i network online. Nel corso delle ultime settimane si è svolto un incontro tra i rappresentanti della prima Cabina di Regia interministeriale sulla Geopolitica del Digitale, che ha visto la partecipazione della Ministra per l’Innovazione e la Digitalizzazione Paola Pisano e della Sottosegretaria al Ministero dello Sviluppo Economico Mirella Liuzzi. Presenti anche rappresentanti del Dipartimento per le Politiche Europee, dell’Autorità Garante della Concorrenza e del Mercato, dell’Autorità per le Garanzie nelle Comunicazioni e dell’Autorità Garante per la Protezione dei Dati Personali.

L’obiettivo intrapreso è quello di riscrivere gli scenari del prossimo futuro attraverso un coordinamento concreto sulle potenzialità del digitale per il commercio e la geopolitica. Uno strumento di confronto e coordinamento tra Amministrazioni per contribuire a ridefinire la posizione italiana in termini di proiezione strategica internazionale sui temi digitali, a partire dalla Presidenza italiana del G20, passando per il Digital Services Act e la Digital Tax in sede OCSE, il progetto di Cloud europeo, l’identità digitale europea e il diritto internazionale dello spazio cibernetico. Trattate anche le iniziative di promozione del comparto digitale all’estero come anche l’attrazione di investimenti in Italia nel settore tecnologico.

La Ministra per l’Innovazione e la Digitalizzazione Paola Pisano ha sottolineato che la dimensione globale e internazionale è “intrinseca alle politiche del digitale”. “È importante che l’Italia raggiunga una certa autonomia nell’uso di alcune tecnologie – ha proseguito – e agisca in sinergia con i Paesi europei su diritti degli utenti del mondo digitale e normative che riguardano i colossi del settore. Tutti i Paesi che hanno avuto una chiara direzione del digitale, e una strategia nel suo sviluppo, hanno ottenuto migliori risultati sia nell’indice Desi, sul grado di digitalizzazione di economia e società nei Paesi dell’Unione Europea, sia nel piano di azione europeo, l’eGovernment Action Plan”.  

La Sottosegretaria al Ministero dello Sviluppo Economico Mirella Liuzzi ha soffermato l’attenzione sulla digitalizzazione per la crescita economica dell’intero tessuto commerciale italiano. “Occorre sostenere iniziative sinergiche tra i Ministeri per il raggiungimento degli obiettivi comuni di innovazione digitale del Paese. Per questo il MiSE sta mettendo in atto politiche all’avanguardia in materia di Intelligenza Artificiale e Blockchain ed ha contribuito al processo di definizione del Digital Services Act che concorrerà ad una trasformazione digitale affidabile, equa ed inclusiva“, ha ribadito la Sottosegretaria.

Sostanzialmente, resta molto importante per gli imprenditori della nostra Penisola iniziare a guardare con sempre maggiore attenzione alle dinamiche che saranno elaborate dal rapporto tra digitalizzazione, innovazione, export e internazionalizzazione. Dinamiche da osservare senza ansia e paura per il futuro. E quando queste appaiono complesse da comprendere, o manca il tempo per analizzare con la dovuta attenzione, vi è sempre la possibilità di farsi aiutare e sostenere da consulenti esterni: a tale proposito, lo staff di Euromed International Trade offre un supporto specifico per attività di sviluppo software, web reputation, comunicazione e marketing.

Domenico Letiziahttps://www.domenicoletizia.it/
Giornalista, scrive per il quotidiano "L’Opinione delle Libertà", e analista economico e geopolitico. Ricercatore e social media manager del “Water Museum of Venice”, membro della Rete Mondiale UNESCO dei Musei dell’Acqua. Responsabile alla Comunicazione per numerose società di consulenza e internazionalizzazione.
- Advertisement -

Ultime news

Istituita la Giornata internazionale del Mediterraneo

0
Sarà celebrata ogni anno il 28 Novembre attraverso eventi, mostre e festival in tutta la regione

Investire in Catalogna: il webinar gratuito

0
Il workshop online gratuito rivolto alle aziende italiane interessate ai settori Life Sciences e IT/Digital

La strategia di Malta per nuove sinergie con l’Africa

0
La Commissione economica per l'Africa delle Nazioni Unite stima che la cooperazione economica nella regione aumenterà del 52% entro il 2022.

Lavoratrice vessata dai colleghi: il datore dovrà risarcirla

0
La Corte di Cassazione riconosce il dovere di mantenere un ambiente sereno

Bonus 110%: il peso di burocrazia e restrizioni

0
Il Consiglio Nazionale Ingegneri lancia l’allarme alla luce di una analisi di dettaglio sul mercato degli interventi agevolati dall’Ecobonus e dal Sismabonus.

Economia

Investire in Catalogna: il webinar gratuito

Il workshop online gratuito rivolto alle aziende italiane interessate ai settori Life Sciences e IT/Digital

La strategia di Malta per nuove sinergie con l’Africa

La Commissione economica per l'Africa delle Nazioni Unite stima che la cooperazione economica nella regione aumenterà del 52% entro il 2022.

Le nuove opportunità del mercato spagnolo per le imprese italiane

Nel Paese sono attivi interessanti strumenti di internazionalizzazione a favore delle imprese interessate al mercato spagnolo.

Malta concede la prima licenza per produrre cannabis

L'isola del Mediterraneo punta ad attirare nuovi investimenti nel settore

Speciale InternazionalizzazioneRELATED
Scopri la nostra guida

- Advertisement -