8.8 C
Rome
martedì, Dicembre 6, 2022
spot_imgspot_img

Ischia, al via la V edizione del Premio Le Donne e il Teatro

-

- Advertisment -

Si svolgerà ad Ischia il 20 settembre 2014 la V edizione del Premio Le Donne e il Teatro.

Sarà lo splendido scenario del piazzale della Chiesa di Santa Maria del Soccorso a Forio ad ospitare l’evento che vedrà la presenza di importanti attrici italiane.

Agostino-Ingenito“L’iniziativa svolta sotto l’Alto Patronato del Presidente della Repubblica è nata per promuovere la teatralità contemporanea delle donne, alla ricerca di nuovi percorsi e nuovi linguaggi e mira ad esaltare e premiare non solo attrici affermate ma anche giovani interpreti, autrici che hanno scelto per passione un’attività molto spesso difficile e con sbocchi professionali assai imprevedibili. Cosi dichiara Agostino Ingenito ideatore ed organizzatore deI Premio, in linea con le politiche di pari opportunità, accogliendo le istanze e le proposte delle donne che si avvicinano all’arte del recitare e del raccontare, conferisce riconoscimenti alle maggiori attrici italiane mediante la votazione di preferenza effettuata dalle spettatrici di spettacoli svolta presso i maggiori teatri nazionali.

Vi è poi la sezione dedicata al concorso riservato alle giovani generazioni di donne che si approcciano al teatro come autrici ed interpreti . Il Premio dopo le sue prime due edizioni svolte a Capri premiando attrici come Catherine Spaak, Serena Autieri, Marina Confalone, Niki Nicolai, Angela Pagano, Milva, Laura Efrikian, Marina Senesi e Alina Narciso, si sposta dunque nell’altra stupenda isola del Golfo di Napoli.

L’edizione 2014 rientra in un vero e proprio Galà del turismo e della cultura promosso dalla Confesercenti provinciale di Napoli in collaborazione con la sede Isola di Ischia, Assoturismo Nazionale Confesercenti.

“Abbiamo voluto inserire il Premio in un contesto univoco con l’obiettivo di realizzare un pacchetto turistico culturale legato al teatro e al benessere, due elementi che renderanno ancora più interessante partecipare all’iniziativa che si svolge anche nell’ottica della destagionalizzazione favorendo flussi turistici tematici- cosi conclude Agostino Ingenito.

Inoltre in linea con le politiche di destagionalizzazione l’organizzazione ha pensato in collaborazione con la Confesercenti Ischia, Provinciale e di Assoturismo regionale di abbinare cultura e turismo, offrendo un pacchetto turistico low coast per avviare un modello da applicare nei nostri territori della Campania.

Crediamo che è possibile garantire presenza di ospiti anche in periodi non stagionali, conclude Ingenito, se si riesce a realizzare un percorso virtuoso e rete tra le imprese del settore cultura e turismo.

Per info è possibile cliccare qui:

Info Low Cost

L’evento è promosso gratuitamente da Imprese del Sud.

Ultime news

Parlamento tedesco vota per ratifica CETA

Il parlamento tedesco ha votato per ratificare il CETA

La comunità del Ceta Business Network accoglie con favore la scelta del parlamento tedesco e chiede una maggiore diffusione dell'accordo tra le PMI.
Affidamenti diretti centrali commitenza imprese del sud

Affidamenti diretti. Ridotto a 150 mila euro l’obbligo di gara

Il decreto legge aiuti quater, approvato nei giorni scorsi dal consiglio dei ministri, riduce l'ambito di attuazione della norma del dl 32/2019 che appariva...
Marchi collettivi made in italy imprese del sud

Incentivi per i marchi collettivi made in Italy

Con decreto del 3 ottobre 2022 il ministero delle imprese e del made in Italy, pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale n. 269 del 17/11/2022, ho...
Garante Privacy stop utilizzo dati massivi

Garante Privacy: Stop a uso massiccio dei dati fiscali

No del Garante privacy all’utilizzo massivo per le analisi del rischio di evasione per elevato rischio di utilizzo di dati non esatti.
Accordo ceta 36% aumento esportazioni imprese del sud

L’accordo CETA, contestato dall’Italia, aumenta le esportazioni del 36%

Nessuno dei governi italiani che si sono succeduti negli ultimi cinque anni ha ratificato il Ceta, l'accordo di libero scambio tra Unione Europea e...
spot_img

Economia

Il parlamento tedesco ha votato per ratificare il CETA

La comunità del Ceta Business Network accoglie con favore la scelta del parlamento tedesco e chiede una maggiore diffusione dell'accordo tra le PMI.

Affidamenti diretti. Ridotto a 150 mila euro l’obbligo di gara

Il decreto legge aiuti quater, approvato nei giorni scorsi dal consiglio dei ministri, riduce l'ambito di attuazione della norma...

Incentivi per i marchi collettivi made in Italy

Con decreto del 3 ottobre 2022 il ministero delle imprese e del made in Italy, pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale...

L’accordo CETA, contestato dall’Italia, aumenta le esportazioni del 36%

Nessuno dei governi italiani che si sono succeduti negli ultimi cinque anni ha ratificato il Ceta, l'accordo di libero...
- Advertisement -spot_img