14.2 C
Rome
giovedì, Ottobre 28, 2021
spot_imgspot_img

Il ruolo del Commonwealth nelle sfide globali del presente

-

- Advertisment -

Il ruolo del Commonwealth non è mai stato così importante come nelle sfide odierne: lo sostiene il segretario generale dell’organizzazione internazionale delle ex colonie britanniche, Patricia Scotland, in una lunga intervista rilasciata al quotidiano indiano The Hindu.

L’umanità si trova di fronte a un periodo cruciale per il proprio destino, con la necessità di affrontare tre crisi di portata globale: una pandemica, una climatica e una finanziaria.

Secondo Scotland, il coraggio del Commonwealth è stato messo alla prova in tante situazioni difficili, e anche oggi è pronto a fare la sua parte. La difficoltà è di rappresentare un terzo del mondo: un’umanità variegata, fatta di diverse ricchezze e ambienti, da rappresentare e difendere in un percorso comune.

Ma esiste anche una vera opportunità: quella di scavare a fondo nell’innovazione e nella genialità di ciascuno dei degli Stati membri, affinché ciascuno possa contribuire agilmente a un interesse comune nelle delicate sfide di oggi, a partire dal campo delle innovazioni tecnologiche.

A tal fine l’amministrazione centrale del Commonwealth sta sviluppando una piattaforma comune di condivisione per far confluire in essa ogni apporto in termini di potenza e creatività di ciascun attore aderente a questa grande organizzazione.

L’aspetto positivo del nostro Commonwealth – ha affermato Patricia Scotland – è che, rappresentando tutti i cinque continenti, e ogni livello di reddito, dimensione di Paese, razza e religione, quando ci riuniremo e faremo brainstorming, attraverso la solidarietà riusciremo a trovare le soluzioni per cambiare il mondo. Viviamo in un pianeta in cui gli approcci unilaterali o individualistici sono stati in ascesa. Eppure non abbiamo mai avuto un momento nella nostra storia in cui il multilateralismo fosse più necessario. Poiché il Commonwealth si considera una famiglia di nazioni, i nostri Stati membri si stanno avvicinando e chiedendosi come possono aiutarsi a vicenda“.

Ultime news

Platoon: il bando per un settore energetico più digitale

0
È aperta la seconda Open Call del progetto PLATOON per la digitalizzazione del settore energetico, finanziato dal programma Horizon 2020. Il bando sosterrà 7 piccole...

Energie rinnovabili e green economy al centro di Medaweek

0
L'edizione 2021 di Medaweek Barcelona darà un particolare risalto all'importanza di guidare le economie del Mediterraneo verso un futuro più sostenibile grazie alle energie...

Il rischio geopolitico: un fattore chiave nell’internazionalizzazione

0
Nelle attività commerciali all'estero ogni azienda deve essere consapevole dei rischi cui va incontro. Tra questi, uno dei più noti è di certo il...

GEN4OLIVE: il bando per le Pmi del settore olivicolo

0
Il progetto GEN4OLIVE ha lanciato il suo 1° bando per le PMI con idee innovative nel settore olivicolo. Il bando finanzierà attività di pre-coltivazione delle...

PMI al centro di una nuova alleanza UE-Africa

0
Non potevano mancare all'appello Euromed International Trade e il partner Malta Business in occasione dell'evento UE-Africa SME Summit 2021, che si è tenuto nei...
spot_img

Economia

Platoon: il bando per un settore energetico più digitale

È aperta la seconda Open Call del progetto PLATOON per la digitalizzazione del settore energetico, finanziato dal programma Horizon...

Il rischio geopolitico: un fattore chiave nell’internazionalizzazione

Nelle attività commerciali all'estero ogni azienda deve essere consapevole dei rischi cui va incontro. Tra questi, uno dei più...

GEN4OLIVE: il bando per le Pmi del settore olivicolo

Il progetto GEN4OLIVE ha lanciato il suo 1° bando per le PMI con idee innovative nel settore olivicolo. Il bando...

PMI al centro di una nuova alleanza UE-Africa

Non potevano mancare all'appello Euromed International Trade e il partner Malta Business in occasione dell'evento UE-Africa SME Summit 2021,...
- Advertisement -spot_img