22.2 C
Rome
sabato, Luglio 24, 2021
spot_imgspot_img

Il passaggio generazionale in azienda: profili giuridici

-

- Advertisment -

Il tema del passaggio generazionale torna, più che mai, a far parlare di sé: l’incertezza che caratterizza il particolare periodo che il mondo sta attraversando spinge gli imprenditori a riflessioni sempre più consapevoli sulla necessità di salvaguardare la continuità aziendale e, dunque, di pensare agli strumenti più idonei per garantirla.

Di seguito saranno presi in considerazione due degli strumenti che possono essere utilizzati nell’ambito della pianificazione del passaggio generazionale: il patto di famiglia e il trust testamentario.

Il patto di famiglia consente, quando si è ancora in vita, di realizzare il trasferimento dell’azienda, ovvero di partecipazioni societarie, in favore del discendente in linea retta ritenuto più preparato e meritevole affinché assuma la direzione dell’impresa prevedendo, al contempo, misure compensative a favore degli altri eredi legittimati.

Tra le migliori strategie per realizzare il suddetto trasferimento, c’è sicuramente quella di procedere al frazionamento dell’asset aziendale in aree di business distinte tra loro operando, generalmente, la separazione dell’attività operativa da quelle diverse, destinate ad essere assegnate ad altri specifici soggetti.

Sotto il profilo civilistico, ciò che rende il patto di famiglia particolarmente vantaggioso è che, una volta pattuite, le attribuzioni effettuate non sono soggette alla possibilità di essere contestate anche se lesive della legittima.

Dal punto di vista fiscale, invece, tale strumento è soggetto all’imposta di successione e donazione e, a tal proposito, occorre evidenziare che se già il nostro paese è da ritenere un “paradiso fiscale” quanto ad aliquote e franchigie applicabili, l’operazione di trasferimento d’azienda può essere realizzata in totale esenzione d’imposta qualora (ex art. 3, comma 4-ter, D. Lgs. N. 346/1990) i discendenti assegnatari si impegnino a proseguire l’attività d’impresa per almeno cinque anni.

Questo è un estratto dell’approfondimento pubblicato dallo studio legale Loconte&Partners. Per consultare il documento completo vai al seguente link:

Ultime news

European Partnership on Innovative SMEs: il bando per le PMI innovative

0
E' stato pubblicato il bando European Partnership on Innovative SMEs (HORIZON-EIE-2021-INNOVSMES-01) del Programma di lavoro 2021-2022 European Innovation Ecosystems di Horizon Europe. Il bando ha...

La Toscana e il Distretto tecnologico per l’innovazione del territorio

0
Una rete che connette già le Università di Pisa, Firenze e Siena, più 20 centri di ricerca e trasferimento tecnologico e oltre 140 aziende per un fatturato aggregato di 1.7 miliardi di euro.

La Germania investe sulle competenze legate alla Cina

La Germania intende raddoppiare i finanziamenti legati alla cooperazione con la Cina nei campi dell'istruzione superiore e della ricerca, nell'ambito di un più ampio...

Dal Canada 200 milioni per lo sviluppo dell’area ex Expo di Milano

0
Lendlease, gruppo internazionale del real estate, rigenerazione urbana e investimenti, annuncia l’accordo siglato con Canada Pension Plan Investment Board (CPP Investments) - organo indipendente...

Gelato italiano: la filiera conquista il Nord America

0
Tra macchine per la produzione e vetrine frigo, il 75% della produzione italiana di tecnologie professionali per le gelaterie esce dal Paese.
spot_img

Economia

European Partnership on Innovative SMEs: il bando per le PMI innovative

E' stato pubblicato il bando European Partnership on Innovative SMEs (HORIZON-EIE-2021-INNOVSMES-01) del Programma di lavoro 2021-2022 European Innovation Ecosystems...

Dal Canada 200 milioni per lo sviluppo dell’area ex Expo di Milano

Lendlease, gruppo internazionale del real estate, rigenerazione urbana e investimenti, annuncia l’accordo siglato con Canada Pension Plan Investment Board...

Gelato italiano: la filiera conquista il Nord America

Tra macchine per la produzione e vetrine frigo, il 75% della produzione italiana di tecnologie professionali per le gelaterie esce dal Paese.

35 miliardi persi in Europa con lo shopping online

Il commercio al dettaglio italiano perderà 3,7 miliardi di euro entro il 2025 a causa dello spostamento dei consumi...

Speciale InternazionalizzazioneRELATED
Scopri la nostra guida

- Advertisement -spot_img