22.2 C
Rome
sabato, Luglio 24, 2021
spot_imgspot_img

Il CETA compie tre anni: scambi in crescita e nuove prospettive

Le relazioni tra Europa e Canada guardano oltre il commercio

-

- Advertisment -

Lo scorso lunedì 21 Settembre 2020 è ricorso il terzo anniversario dell’entrata in vigore provvisoria dell’accordo economico e commerciale globale UE-Canada (CETA). Numeri alla mano, il bilancio di questi tre anni è molto positivo: il commercio bilaterale tra l’UE-27 e il Canada è aumentato del 27% per le merci e del 47% per i servizi rispetto alla situazione precedente l’entrata in vigore del CETA. Si tratta di numeri ben superiori a quelli registrati per altri scambi commerciali tra l’UE e il resto del mondo nello stesso periodo di tempo.

Come sottolineato anche dal vicepresidente esecutivo e Commissario per il Commercio in carica, Valdis Dombrovskis, negli ultimi tre anni il CETA ha dimostrato più volte il suo valore – non solo nell’aumentare le opportunità commerciali ed economiche per le aziende o i lavoratori nell’UE e in Canada – ma anche nel fornire un modello per una maggiore cooperazione in materia di sostenibilità e di azione per il clima.

Ciò dimostra anche il potere a lungo termine del commercio nel fornire un valore aggiunto in una serie di altri settori, per costruire un’economia che possa funzionare per le persone e il loro benessere.

Il CETA è un accordo “progressista”, che crea opportunità di crescita sostenibile e riflette i valori condivisi non solo tra gli europei e gli amici canadesi, ma anche in tutto il mondo occidentale. Serve ora pensare a come massimizzare il CETA per contribuire anche all’effettiva attuazione dell’accordo di Parigi, valutando come rendere la politica commerciale più sensibile alla sostenibilità e all’equità, e a come sostenere al meglio le nostre piccole imprese che utilizzano le opportunità commerciali con il Canada.

Il CETA, dunque, può essere il cuore pulsante delle nostre relazioni bilaterali con il Canada, da utilizzare come base anche per affrontare insieme le sfide del sistema commerciale internazionale e dell’economia globale post-coronavirus.

Per saperne di più è a disposizione la registrazione del webinar dal titolo “CETA: Export e tutela del Made in Italy”, organizzato da Euromed International Trade.

Oppure scarica gratuitamente la guida CETA – Export e tutela del made in Italy, realizzata da esperti del settore.

Ultime news

European Partnership on Innovative SMEs: il bando per le PMI innovative

0
E' stato pubblicato il bando European Partnership on Innovative SMEs (HORIZON-EIE-2021-INNOVSMES-01) del Programma di lavoro 2021-2022 European Innovation Ecosystems di Horizon Europe. Il bando ha...

La Toscana e il Distretto tecnologico per l’innovazione del territorio

0
Una rete che connette già le Università di Pisa, Firenze e Siena, più 20 centri di ricerca e trasferimento tecnologico e oltre 140 aziende per un fatturato aggregato di 1.7 miliardi di euro.

La Germania investe sulle competenze legate alla Cina

La Germania intende raddoppiare i finanziamenti legati alla cooperazione con la Cina nei campi dell'istruzione superiore e della ricerca, nell'ambito di un più ampio...

Dal Canada 200 milioni per lo sviluppo dell’area ex Expo di Milano

0
Lendlease, gruppo internazionale del real estate, rigenerazione urbana e investimenti, annuncia l’accordo siglato con Canada Pension Plan Investment Board (CPP Investments) - organo indipendente...

Gelato italiano: la filiera conquista il Nord America

0
Tra macchine per la produzione e vetrine frigo, il 75% della produzione italiana di tecnologie professionali per le gelaterie esce dal Paese.
spot_img

Economia

European Partnership on Innovative SMEs: il bando per le PMI innovative

E' stato pubblicato il bando European Partnership on Innovative SMEs (HORIZON-EIE-2021-INNOVSMES-01) del Programma di lavoro 2021-2022 European Innovation Ecosystems...

Dal Canada 200 milioni per lo sviluppo dell’area ex Expo di Milano

Lendlease, gruppo internazionale del real estate, rigenerazione urbana e investimenti, annuncia l’accordo siglato con Canada Pension Plan Investment Board...

Gelato italiano: la filiera conquista il Nord America

Tra macchine per la produzione e vetrine frigo, il 75% della produzione italiana di tecnologie professionali per le gelaterie esce dal Paese.

35 miliardi persi in Europa con lo shopping online

Il commercio al dettaglio italiano perderà 3,7 miliardi di euro entro il 2025 a causa dello spostamento dei consumi...

Speciale InternazionalizzazioneRELATED
Scopri la nostra guida

- Advertisement -spot_img