19.2 C
Roma
lunedì, 26 Ottobre 2020

Il CETA compie tre anni: scambi in crescita e nuove prospettive

Le relazioni tra Europa e Canada guardano oltre il commercio

-

- Advertisment -

Lo scorso lunedì 21 Settembre 2020 è ricorso il terzo anniversario dell’entrata in vigore provvisoria dell’accordo economico e commerciale globale UE-Canada (CETA). Numeri alla mano, il bilancio di questi tre anni è molto positivo: il commercio bilaterale tra l’UE-27 e il Canada è aumentato del 27% per le merci e del 47% per i servizi rispetto alla situazione precedente l’entrata in vigore del CETA. Si tratta di numeri ben superiori a quelli registrati per altri scambi commerciali tra l’UE e il resto del mondo nello stesso periodo di tempo.

Come sottolineato anche dal vicepresidente esecutivo e Commissario per il Commercio in carica, Valdis Dombrovskis, negli ultimi tre anni il CETA ha dimostrato più volte il suo valore – non solo nell’aumentare le opportunità commerciali ed economiche per le aziende o i lavoratori nell’UE e in Canada – ma anche nel fornire un modello per una maggiore cooperazione in materia di sostenibilità e di azione per il clima.

Ciò dimostra anche il potere a lungo termine del commercio nel fornire un valore aggiunto in una serie di altri settori, per costruire un’economia che possa funzionare per le persone e il loro benessere.

Il CETA è un accordo “progressista”, che crea opportunità di crescita sostenibile e riflette i valori condivisi non solo tra gli europei e gli amici canadesi, ma anche in tutto il mondo occidentale. Serve ora pensare a come massimizzare il CETA per contribuire anche all’effettiva attuazione dell’accordo di Parigi, valutando come rendere la politica commerciale più sensibile alla sostenibilità e all’equità, e a come sostenere al meglio le nostre piccole imprese che utilizzano le opportunità commerciali con il Canada.

Il CETA, dunque, può essere il cuore pulsante delle nostre relazioni bilaterali con il Canada, da utilizzare come base anche per affrontare insieme le sfide del sistema commerciale internazionale e dell’economia globale post-coronavirus.

Per saperne di più è a disposizione la registrazione del webinar dal titolo “CETA: Export e tutela del Made in Italy”, organizzato da Euromed International Trade.

Oppure scarica gratuitamente la guida CETA – Export e tutela del made in Italy, realizzata da esperti del settore.

Sergio Passariello
Sergio Passariellohttps://www.impresedelsud.it
Blogger, consulente aziendale ed imprenditore
- Advertisement -

Ultime news

Nuove restrizioni: le attività economiche coinvolte

0
Un riepilogo delle misure che vanno a colpire le attività economiche

L’innovazione di Israele e i droni per il Mediterraneo

0
Le operazioni di controllo avverranno con dei droni nel Mediterraneo, dopo i primi test positivi effettuati sull'isola greca di Creta.

Bandi per l’impresa: “Quando il Click Day è anticostituzionale”

0
L'intervento di Dhebora Mirabelli, Presidente di Confapi Sicilia: "Questo tipo di bandi umiliano gli imprenditori che non riescono in 7 secondi a presentare l’istruttoria. Servono regole eque e meritocratiche”.

Agevolazioni per le cooperative agricole italiane

0
Sostenere la liquidità delle cooperative agricole italiane colpite dalle misure restrittive imposte dal governo per limitare la diffusione del coronavirus.

Boris Johnson preme per un nuovo accordo commerciale con l’UE

0
Il Ceta come nuovo parametro commerciale di confronto positivo su cui sviluppare i futuri accordi tra Unione Europea e Regno Unito.

Economia

Nuove restrizioni: le attività economiche coinvolte

Un riepilogo delle misure che vanno a colpire le attività economiche

Agevolazioni per le cooperative agricole italiane

Sostenere la liquidità delle cooperative agricole italiane colpite dalle misure restrittive imposte dal governo per limitare la diffusione del coronavirus.

Boris Johnson preme per un nuovo accordo commerciale con l’UE

Il Ceta come nuovo parametro commerciale di confronto positivo su cui sviluppare i futuri accordi tra Unione Europea e Regno Unito.

Vino siciliano: 8 milioni per la promozione sui mercati esteri

C'è tempo fino al 23 Novembre per la presentazione delle domande

Boris Johnson preme per un nuovo accordo commerciale con l’UE

Il Ceta come nuovo parametro commerciale di confronto positivo su cui sviluppare i futuri accordi tra Unione Europea e Regno Unito.

“Italia 2030”, formazione per il futuro sostenibile

Buffagni: “Sviluppo sostenibile ed Economia circolare opportunità per creare nuovi posti di lavoro, avvicinando cittadini e aziende”

Speciale InternazionalizzazioneRELATED
Scopri la nostra guida

- Advertisement -