19.8 C
Rome
lunedì, Agosto 2, 2021
spot_imgspot_img

Il bilancio civilistico 2020 corrisponda a quello fiscale

-

- Advertisment -

Meno profitti, meno tasse? Non è sempre così. Anzi, con la crisi in atto a causa dell’emergenza coronavirus, e per il sistema vigente che regola le detrazioni fiscali dei costi per Imprese e Professionisti, esiste la probabilità che alla fine del 2020 in molti dovranno pagare numerose imposte anche a fronte di ricavi sensibilmente ridotti.

Molte Piccole e Medie Imprese con i bilanci in perdita a causa delle conseguenze negative dell’emergenza, a fine anno dovranno comunque pagare le tasse, comprese quelle che ad oggi sono sospese.

Tale rischio è elevato perché i costi sostenuti dall’azienda o dal lavoratore autonomo non sono totalmente detraibili, e quindi il bilancio civilistico, redatto per finalità giuridiche, non corrisponde a quello fiscale, redatto per determinare il reddito imponibile sul quale applicare i tributi a carico dell’impresa.

In vista di questo pericolo, ecco la proposta del Think Tank Imprese del Sud, dalle parole del fondatore Sergio Passariello: “Per l’anno 2020, come misura una tantum per evitare ulteriori danni causati dall’emergenza Covid-19, chiediamo di far corrispondere il bilancio civile delle aziende a quello fiscale, ossia di liberare l’inclusione di ulteriori costi aziendali da poter detrarre per la determinazione dell’imponibile fiscale. Auspichiamo tale intervento per fare in modo che le imprese e i professionisti non debbano versare imposte eccessive a fronte delle perdite alle quali si troveranno esposte. Questo, soprattutto per realtà di media e piccola dimensione, significherebbe mettere a rischio la stessa sopravvivenza dell’azienda. Il Governo valuti quindi, nel prossimo provvedimento di misure economiche annunciato per il mese di Aprile, di inserire questa misura in via del tutto eccezionale”.

Ultime news

L’appello di UNCI Agroalimentare: “Salviamo la pesca a strascico”

I danni ambientali, il depauperamento delle acque, le compromissioni degli habitat marini, l’alterazione delle biodiversità e lo sfruttamento degli stock ittici hanno un colpevole:...

TruBlo: finanziamenti per sviluppo software e blockchain

0
È stata lanciata la seconda open call del progetto TruBlo, parte dell'iniziativa NGI (Next Generation Internet), che ha l'obiettivo di fornire finanziamenti iniziali per...

Una nuova visione per il turismo europeo green e digitale

0
La competitività del settore è strettamente legata alla sua sostenibilità poiché la qualità delle destinazioni turistiche dipende fondamentalmente dal loro ambiente naturale e dalla loro comunità locale.

Illegittimo il recupero non fondato su gravi incongruenze

0
Risulta illegittimo un recupero fiscale che non sia fondato su gravi incongruenze, le quali devono considerare la storia del contribuente e l'andamento del mercato...

I nuovi bandi Horizon tra spazio, verde e digitalizzazione

0
L’edizione di quest'anno è stata particolarmente importante poiché ha segnato ufficialmente l’avvio di Horizon Europe, il Programma quadro per la R&I europea per il settennio 2021-2027.
spot_img

Economia

TruBlo: finanziamenti per sviluppo software e blockchain

È stata lanciata la seconda open call del progetto TruBlo, parte dell'iniziativa NGI (Next Generation Internet), che ha l'obiettivo...

Una nuova visione per il turismo europeo green e digitale

La competitività del settore è strettamente legata alla sua sostenibilità poiché la qualità delle destinazioni turistiche dipende fondamentalmente dal loro ambiente naturale e dalla loro comunità locale.

I nuovi bandi Horizon tra spazio, verde e digitalizzazione

L’edizione di quest'anno è stata particolarmente importante poiché ha segnato ufficialmente l’avvio di Horizon Europe, il Programma quadro per la R&I europea per il settennio 2021-2027.

Appalti pubblici: l’UE invita alla rivoluzione

La Commissione europea ha proposto un documento di orientamento che illustra gli aspetti che gli acquirenti pubblici dovrebbero conoscere...
- Advertisement -spot_img