24.3 C
Rome
giovedì, Agosto 18, 2022
spot_img

Il bando Next Generation Internet punta sulla cooperazione UE-Canada

La Canadian Chamber in Italy promuove nuove sinergie per una missione di ricerca

-

- Advertisment -

Horizon Europe, il principale programma di finanziamento dell’UE per la ricerca e l’innovazione, con un budget di 95,5 miliardi di euro per il periodo 2021-2027, promuove una call dedicata alla collaborazione internazionale tra Unione Europea e Canada. L’obiettivo è di favorire una più stretta cooperazione con il Paese nordamericano nello sviluppo di nuove tecnologie e servizi legati all’Internet di prossima generazione, sostenendo gli obiettivi e i valori individuati dalla politica europea di sviluppo digitale. Il tutto attraverso un ecosistema transatlantico di ricercatori di alto livello, startup, PMI high-tech e comunità legate a Internet che possano collaborare all’evoluzione dello stesso mondo del web secondo un approccio umano-centrico.

Per fare ciò, sarà lanciato un programma di borse di studio per incentivare gli innovatori europei di Internet a viaggiare in Canada, o in alternativa negli Stati Uniti, per lavorare e collaborare con le controparti nordamericane al fine di promuovere la condivisione delle conoscenze e stabilire collaborazioni a lungo termine su tecnologie, servizi e standard NGI.

Le borse di studio, che coprono le spese per trasferte da 3 a 6 mesi, sono destinate a ricercatori Internet, in particolare sviluppatori open source, ricercatori accademici, startup hi-tech, PMI e altri attori multidisciplinari impegnati nello sviluppo di tecnologie e servizi di nuova generazione. La proposta dovrebbe fornire solo un sostegno finanziario per il viaggio e il soggiorno, e solo i cittadini dell’UE e dei paesi associati saranno ammissibili al finanziamento.

La call rientra nel bando Next Generation Internet, attraverso il quale la Commissione Europea ha stanziato per il periodo 2021-2022 un totale di 62 milioni di euro per sostenere le migliori pratiche di innovazione legate a Internet, con particolare attenzione rivolta a tecnologie avanzate, tutela della privacy, nuove scoperte, architetture decentralizzate, blockchain, Internet delle cose, social media, tecnologie interattive nonché forme di supporto all’accessibilità e al multilinguismo e l’accessibilità.

Il bando, oltre alla chiamata per la cooperazione con il Canada e gli Stati Uniti, comprende anche chiamate per lo sviluppo di soluzioni relative a sicurezza e protezione dei dati, attività di ricerca e nuove scoperte per tecnologie affidabili, innovazioni in materia di sviluppo, divulgazione e revisione tecnica.

La scadenza del bando è fissata per il 21 Ottobre 2021.

A tal proposito la Canadian Chamber in Italy, lancia un appello a imprese, startup e ricercatori interessati a a partecipare al bando e ottenere i fondi per organizzare una missione di ricerca lungo l’asse Italia-Canada. Per info scrivere a secretary@canadianchamberinitaly.com oppure visitare il sito www.canadianchamberinitaly.com.

Caterina Passariello
Caterina Passariello
Direttore della Mediterranean Academy of Culture, Technology and Trade di Malta. Consulente aziendale e project manager con specializzazione nei processi di internazionalizzazione delle aziende collabora con la rete Malta Business. Laurea Magistrale in Ingegneria Gestionale, con una Tesi su come cambia il tracciamento della filiera con Blockchain, con particolare attenzione alla Filiera Agroalimentare. Interessato a internazionalizzazione, blockchain, dlt, smart contract.
Scopri l'offertaMedia partner

Ultime news

blockchain IA

Blockchain e intelligenza artificiale: da settembre gli incentivi

E’ stato pubblicato dal Ministero dello sviluppo economico il decreto che rende note le modalità e i termini di presentazione delle domande per richiedere...
pagamenti fornitori

Nel 2021 lo Stato “risparmia” 5,2 miliardi non pagando i fornitori

Nel 2021 l’Amministrazione centrale dello Stato ha ricevuto dai propri fornitori 3.657.000 fatture per un importo complessivo pari a 18 miliardi di euro. Ne...
Crisi d'impresa - Imprese del Sud

Allerta del fisco per la crisi d’impresa. In arrivo novità dal D.L. Concorrenza.

Previste nuove soglie per le segnalazioni della crisi d'impresa da parte di Agenzia delle Entrate. Il Governo tenta di arginare la protesta.
pnrr

Gli obiettivi del PNRR per le imprese raggiunti nei primi 6 mesi

Con l’attuazione degli investimenti per gli IPCEI, Venture capital e i Contratti di sviluppo per le filiere produttive, le batterie e rinnovabili, il Ministero...
incentivi

Incentivi alle imprese: cosa non funziona e il piano di riordino

Il Consiglio dei ministri ha approvato in via definitiva il testo di un disegno di legge delega collegato alla Legge di Bilancio, che ha...
spot_img

Economia

Blockchain e intelligenza artificiale: da settembre gli incentivi

E’ stato pubblicato dal Ministero dello sviluppo economico il decreto che rende note le modalità e i termini di...

Allerta del fisco per la crisi d’impresa. In arrivo novità dal D.L. Concorrenza.

Previste nuove soglie per le segnalazioni della crisi d'impresa da parte di Agenzia delle Entrate. Il Governo tenta di arginare la protesta.

Gli obiettivi del PNRR per le imprese raggiunti nei primi 6 mesi

Con l’attuazione degli investimenti per gli IPCEI, Venture capital e i Contratti di sviluppo per le filiere produttive, le...

Biodiversa +: il bando per la tutela di biodiversità ed ecosistemi

In arrivo a settembre il secondo bando di Biodiversa +, la partnership europea co-finanziata per la ricerca sulla diversità, la tutela degli...
- Advertisement -spot_img