Gli osservatori sui trend di mercato nell’era del coronavirus

In tempi di grandi cambiamenti si guarda con attenzione alle evoluzioni nel comportamento di consumatori e cittadini

-

- Advertisment -

In tempi di coronarivus l’attenzione delle imprese è rivolta ai nuovi monitoraggi dei trend di mercato e delle evoluzioni nel comportamento di consumatori e cittadini. Un esempio arriva dall’osservatorio digitale per la comprensione delle azioni del mercato globale proposto iniziative pubbliche e private.

L’attuale fase di incertezza impone infatti ad aziende e istituzioni l’utilizzo di nuovi strumenti per decifrare e interpretare i nuovi assetti che vanno definendosi nell’attuale contesto sociale.

Dalle analisi emergono infatti tendenze anche piuttosto nette, come quella del settore automotive che vede la propensione all’acquisto di autoveicoli calare del 60% a seguito proprio della crisi legata alla diffusione della pandemia sanitaria.

Il monitoraggio dinamico dei cambiamenti è basato su indicatori in tempo reale dello spettro emozionale dei potenziali consumatori, attraverso dati e informazioni elaborati da algoritmi di intelligenza artificiale.

Se durante il mese di luglio, la fine del lockdown stava ripristinando le volontà di acquisto ai livelli pre-pandemia, i mesi successivi hanno rivelato un forte impatto negativo, causato della recente emergenza sanitaria, sul livello di fiducia dei consumatori e sulla loro propensione alla spesa, fino alla seconda settimana di settembre, in cui si è registrato un significativo crollo dell’indice, pari a 70 punti percentuali.

Aspetto importante da sottolineare è il sistema finanziario che è stato fortemente coinvolto nella gestione dell’emergenza e lo sarà ancora di più nella spinta alla ripresa essendo chiamato a immettere “benzina” nel motore dell’economia. Tra metà febbraio 2020 e marzo le istituzioni finanziarie italiane quotate hanno perso fino al 50% del valore di Borsa, segnando nei mesi successivi un “recupero” fino al 30%. Nelle prime semestrali del 2020 le principali banche italiane hanno effettuato rettifiche di valore sui crediti per circa 6 miliardi di euro con una crescita di oltre il 50% rispetto ai valori del primo semestre 2019.

L’analisi dei mercati evidenzia sempre più una crescita della moneta e di servizi virtuali. La bitcoin era continua ad apportare cambiamenti nello scenario economico. Un recente studio avviato di PwC evidenzia che entro il 2030, la tecnologia che fa muovere il sistema dei bitcoin accompagnerà l’economia globale ad una crescita complessiva di ben 1.7 trilioni di dollari.

I report diffusi negli ultimi tempi evidenziano inoltre che la tecnologia blockchain potrebbe raggiungere un incredibile risultato nei prossimi dieci anni. I Paesi del mondo coinvolti da questo balzo in avanti sarebbero molti, ma secondo le stime sarà l’Asia ad ottenere i maggiori benefici se l’Europa non decide di muoversi nell’implementazione di tali sistemi all’interno del proprio sistema economico.

Soprattutto in un periodo di grandi cambiamenti come quello attuale resta dunque di fondamentale importanza fare analisi e osservare gli andamenti del mercato per intercettare i nuovi bisogni, e impostare sulla base di questi nuovi modelli di svilluppo, o adattare quelli esistenti.

Euromed International Trade elabora quotidianamente dati e informazioni sulle prospettive del mercato, soprattutto in rapporto al contesto del Mediterraneo, consigliando e guidando all’innovazione tecnologica e finanziaria. Una gestione dei processi di innovazione per la ricerca di idee o il lancio e la vendita di nuovi prodotti e servizi. Per maggiori informazioni compilare il seguente form:

Ultime news

Il Mediterraneo post Covid al centro di Med Dialogues 2020

Oltre 40 gli eventi virtuali, in programma fino al 4 dicembre 2020, con i lavori del Rome MED - Mediterranean Dialogues.

Confindustria, Lampugnale eletto presidente P.I. Campania

Cambio al vertice della sezione associativa dedicata alle PMI campane

Il business forum Italia Uzbekistan per il commercio nel centro Asia

Il nuovo Business Forum Italia-Uzbekistan, interamente digitale, per rafforzare la conoscenza e la cooperazione tra i due paesi.

Confapi Sicilia: nasce l’Osservatore digitale per combattere violenze e molestie sul luogo di lavoro

L'Osservatore digitale 6ome6 sarà online e visibile pubblicamente a partire dalle ore 17 del 25 novembre 2020 per celebrare la giornata internazionale contro la violenza e molestie sulle donne.

Dall’Europa nuovi strumenti per superare le barriere commerciali

Il nuovo sistema riflette l’impegno della Commissione a rafforzare l'applicazione e l'attuazione degli accordi commerciali.

Economia

Il business forum Italia Uzbekistan per il commercio nel centro Asia

Il nuovo Business Forum Italia-Uzbekistan, interamente digitale, per rafforzare la conoscenza e la cooperazione tra i due paesi.

Dall’Europa nuovi strumenti per superare le barriere commerciali

Il nuovo sistema riflette l’impegno della Commissione a rafforzare l'applicazione e l'attuazione degli accordi commerciali.

Canada-Regno Unito: siglato l’accordo ispirato al CETA

Regno Unito e Canada hanno siglato un accordo commerciale di continuità per mantenere il flusso di beni e servizi.

Le opportunità per le imprese offerte dalla Banca Africana di Sviluppo

L’Italia è al quindicesimo posto nella classifica dei Paesi che collaborano con la Banca Africana di Sviluppo.

Dall’Europa nuovi strumenti per superare le barriere commerciali

Il nuovo sistema riflette l’impegno della Commissione a rafforzare l'applicazione e l'attuazione degli accordi commerciali.

A rischio l’esenzione Iva delle imprese esportatrici nel 2021

La presa di posizione di Imprese del Sud e delle rappresentanze della piccola e media impresa

Speciale InternazionalizzazioneRELATED
Scopri la nostra guida

- Advertisement -