8.8 C
Rome
lunedì, Dicembre 5, 2022
spot_imgspot_img

Gestione separata INPS, online il Cassetto per le Imprese

-

- Advertisment -

INPS avvia il Cassetto previdenziale per le imprese iscritte alla Gestione Separata: possibile ottenere facilmente una visione d’insieme della situazione aziendale e della posizione previdenziale dei collaboratori a progetto o assimilati. Ecco i dettagli:

L’INPS ha comunicato l’avvio del Cassetto Previdenziale per i Committenti della Gestione Separata, con il Messaggio INPS n. 224 del 4 gennaio 2013.

Si tratta del servizio INPS online che permette ai datori di lavoro che impiegano collaboratori a progetto e assimilati ed agli associanti di accedere alle informazioni contenute negli archivi gestionali dell’Istituto.

Dunque è possibile visualizzare la situazione riassuntiva sulla posizione anagrafica dell’azienda, consultare la lista dei lavoratori, la posizione previdenziale dei lavoratori, le denunce EMens inviate, il riepilogo dei versamenti effettuati e gestire l’attività di delega.

Si può accedere al servizio online dell’INPS sia direttamente, se committenti persone fisiche, dotati di PIN, oppure legali rappresentanti di aziende iscritte alla Gestione Separata o intermediari direttamente delegati.

Tra le funzionalità offerte dal Cassetto Previdenziale anche un servizio che consente, in caso si necessiti dell’assistenza di un esperto, di prendere un appuntamento tramite procedura telematica che verrà attivata nel corso del 2013.

L’assistenza può essere chiesta anche tramite call center chiamando il numero verde 803164 o la nuova numerazione a pagamento 06.164.164 che partirà dal 2013.

Il Cassetto Previdenziale per i Committenti della Gestione Separata è già accessibile online e rappresenta un ulteriore passo, dei tanti già effettuati dall’INPS, verso una migliore comunicazione con il contribuente, «sia in termini di efficacia amministrativa sia in termini di efficienza grazie all’utilizzo del canale telematico», si legge nel Messaggio.

Per ulteriori informazioni vai al Messaggio INPS n. 224 del 4 gennaio 2013

Redazione Imprese del Sud

Ultime news

Parlamento tedesco vota per ratifica CETA

Il parlamento tedesco ha votato per ratificare il CETA

La comunità del Ceta Business Network accoglie con favore la scelta del parlamento tedesco e chiede una maggiore diffusione dell'accordo tra le PMI.
Affidamenti diretti centrali commitenza imprese del sud

Affidamenti diretti. Ridotto a 150 mila euro l’obbligo di gara

Il decreto legge aiuti quater, approvato nei giorni scorsi dal consiglio dei ministri, riduce l'ambito di attuazione della norma del dl 32/2019 che appariva...
Marchi collettivi made in italy imprese del sud

Incentivi per i marchi collettivi made in Italy

Con decreto del 3 ottobre 2022 il ministero delle imprese e del made in Italy, pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale n. 269 del 17/11/2022, ho...
Garante Privacy stop utilizzo dati massivi

Garante Privacy: Stop a uso massiccio dei dati fiscali

No del Garante privacy all’utilizzo massivo per le analisi del rischio di evasione per elevato rischio di utilizzo di dati non esatti.
Accordo ceta 36% aumento esportazioni imprese del sud

L’accordo CETA, contestato dall’Italia, aumenta le esportazioni del 36%

Nessuno dei governi italiani che si sono succeduti negli ultimi cinque anni ha ratificato il Ceta, l'accordo di libero scambio tra Unione Europea e...
spot_img

Economia

Il parlamento tedesco ha votato per ratificare il CETA

La comunità del Ceta Business Network accoglie con favore la scelta del parlamento tedesco e chiede una maggiore diffusione dell'accordo tra le PMI.

Affidamenti diretti. Ridotto a 150 mila euro l’obbligo di gara

Il decreto legge aiuti quater, approvato nei giorni scorsi dal consiglio dei ministri, riduce l'ambito di attuazione della norma...

Incentivi per i marchi collettivi made in Italy

Con decreto del 3 ottobre 2022 il ministero delle imprese e del made in Italy, pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale...

L’accordo CETA, contestato dall’Italia, aumenta le esportazioni del 36%

Nessuno dei governi italiani che si sono succeduti negli ultimi cinque anni ha ratificato il Ceta, l'accordo di libero...
- Advertisement -spot_img