25.6 C
Rome
martedì, Aprile 16, 2024
spot_imgspot_img

Fondi PNRR innovazione agricola: Sbloccati 500 milioni di euro

I fondi PNRR saranno destinati per l'innovazione e la meccanizzazione nel settore agricolo e alimentare.

-

- Advertisment -

Sono stati sbloccati 500 milioni di euro di fondi PNRR per l’innovazione e la meccanizzazione nel settore agricolo e alimentare, programmati nell’ambito dell’investimento 2.3 della missione 2, componente 1.

In particolare, 400 milioni di euro saranno utilizzati per l’ammodernamento dei macchinari agricoli, per la sostituzione dei trattori più inquinanti e l’introduzione dell’agricoltura di precisione, mentre i restanti 100 milioni di euro saranno utilizzati per finanziare la sostituzione degli impianti più obsoleti di frantoi.

Il decreto approvato nella seduta dell’11 gennaio della conferenza stato-regioni, descrive le procedure per attuare la sottomisura dei frantoi, stabilendo le responsabilità e gli impegni delle regioni, che dovranno pubblicare i bandi entro la fine di marzo e selezionare i progetti ammissibili al finanziamento entro novembre 2023. Le aziende agricole con frantoi e le imprese artigianali ed industriali che riceveranno il sostegno pubblico avranno due anni di tempo per completare gli investimenti programmati e chiedere il pagamento a saldo.

L’innovazione al centro della misura di finanziamento

Lo stesso decreto, stabilisce come ripartire i fondi tra le regioni e le province autonome per attuare la sottomisura dell’ammodernamento dei frantoi. Per la ripartizione delle risorse sono stati utilizzati parametri oggettivi, come la superficie agricola utilizzata, il numero di aziende agricole, il lavoro in agricoltura e la superficie forestale per quanto riguarda la meccanizzazione agricola. Per la trasformazione olearia, sono stati considerati la superficie olivicola e il numero di frantoi presenti sul territorio.

Il Masaf emetterà un ulteriore decreto per regolamentare l’utilizzo dei fondi di 400 milioni di euro per nuovi macchinari e agricoltura di precisione, in modo da rispettare il cronoprogramma del Pnrr che prevede di sostenere almeno 10.000 imprese entro la fine del 2024 e almeno 15.000 entro giugno 2026.

Scopri l'offertaMedia partner

Iscriviti alla nostra newsletter

Ultime news

Assomalta - Apertura sede di Rappresentanza Napoli

ASSOMALTA rafforza il legame tra Italia e Malta con l’apertura di una sede di...

Tra gli obiettivi dell'associazione, quello di far diventare la nuova sede di Napoli, un hub operativo tra Italia e Malta, per rafforzare scambi commerciali e collaborazioni nel settore dello shipping e oltre.
Interreg Europe Cooperazione regionale 2024 - Imprese del Sud

Interreg Europe – Terzo bando per progetti di cooperazione regionale

0
Il bando sostiene progetti volti a migliorare l’attuazione delle politiche di sviluppo e la cooperazione regionale dei partner coinvolti.
Digital Service Act (DSA) 2024 - Imprese del Sud

Il Digital Service Act (DSA): verso un internet più sicuro e trasparente

Regolamentazione UE per un internet più sicuro. Scopri gli obblighi, la protezione degli utenti e gli impatti sulle big tech previsti nel DSA.
Diplomi facili nuove regole 2024 - Imprese del Sud

Diplomi facili. In arrivo le nuove Direttive.

Le nuove normative sul rilascio dei diplomi, imporranno limiti agli anni in uno, registro elettronico obbligatorio, regole per il sostegno e l'ammissione di docenti stranieri.
Interreg Euro-MED secondo bando 2024 - Imprese del Sud

Interreg Euro-MED: aperto il secondo bando 2024

Nel prossimo bando Interreg Euro-MED saranno finanziati progetti che contribuiscono alla transizione verde e digitale del territorio interessato dal programma
spot_img

Economia

ASSOMALTA rafforza il legame tra Italia e Malta con l’apertura di una sede di Rappresentanza a Napoli.

Tra gli obiettivi dell'associazione, quello di far diventare la nuova sede di Napoli, un hub operativo tra Italia e Malta, per rafforzare scambi commerciali e collaborazioni nel settore dello shipping e oltre.

Interreg Europe – Terzo bando per progetti di cooperazione regionale

Il bando sostiene progetti volti a migliorare l’attuazione delle politiche di sviluppo e la cooperazione regionale dei partner coinvolti.

Il Digital Service Act (DSA): verso un internet più sicuro e trasparente

Regolamentazione UE per un internet più sicuro. Scopri gli obblighi, la protezione degli utenti e gli impatti sulle big tech previsti nel DSA.

Interreg Euro-MED: aperto il secondo bando 2024

Nel prossimo bando Interreg Euro-MED saranno finanziati progetti che contribuiscono alla transizione verde e digitale del territorio interessato dal programma
- Advertisement -spot_img