7 C
Rome
venerdì, Febbraio 3, 2023
spot_imgspot_img

Fondi PNRR innovazione agricola: Sbloccati 500 milioni di euro

I fondi PNRR saranno destinati per l'innovazione e la meccanizzazione nel settore agricolo e alimentare.

-

- Advertisment -

Sono stati sbloccati 500 milioni di euro di fondi PNRR per l’innovazione e la meccanizzazione nel settore agricolo e alimentare, programmati nell’ambito dell’investimento 2.3 della missione 2, componente 1.

In particolare, 400 milioni di euro saranno utilizzati per l’ammodernamento dei macchinari agricoli, per la sostituzione dei trattori più inquinanti e l’introduzione dell’agricoltura di precisione, mentre i restanti 100 milioni di euro saranno utilizzati per finanziare la sostituzione degli impianti più obsoleti di frantoi.

Il decreto approvato nella seduta dell’11 gennaio della conferenza stato-regioni, descrive le procedure per attuare la sottomisura dei frantoi, stabilendo le responsabilità e gli impegni delle regioni, che dovranno pubblicare i bandi entro la fine di marzo e selezionare i progetti ammissibili al finanziamento entro novembre 2023. Le aziende agricole con frantoi e le imprese artigianali ed industriali che riceveranno il sostegno pubblico avranno due anni di tempo per completare gli investimenti programmati e chiedere il pagamento a saldo.

L’innovazione al centro della misura di finanziamento

Lo stesso decreto, stabilisce come ripartire i fondi tra le regioni e le province autonome per attuare la sottomisura dell’ammodernamento dei frantoi. Per la ripartizione delle risorse sono stati utilizzati parametri oggettivi, come la superficie agricola utilizzata, il numero di aziende agricole, il lavoro in agricoltura e la superficie forestale per quanto riguarda la meccanizzazione agricola. Per la trasformazione olearia, sono stati considerati la superficie olivicola e il numero di frantoi presenti sul territorio.

Il Masaf emetterà un ulteriore decreto per regolamentare l’utilizzo dei fondi di 400 milioni di euro per nuovi macchinari e agricoltura di precisione, in modo da rispettare il cronoprogramma del Pnrr che prevede di sostenere almeno 10.000 imprese entro la fine del 2024 e almeno 15.000 entro giugno 2026.

Scopri l'offertaMedia partner

Iscriviti alla nostra newsletter

Ultime news

Crisi di impresa cartella nulla - Imprese del sud

Cartella nulla, se l’azienda ha avviato il procedimento della crisi d’impresa

Pretesa dell'Agenzia della riscossione per debiti fiscali ritenuta ridondante poiché i debiti sono già stati inclusi nell'accordo omologato della crisi d'Impresa.
Vino Canada Irlanda etichette salute imprese del sud

Vino: dopo l’Irlanda è il Canada a metterlo al bando.

Il Canadian Centre on Substance Use and Addiction (CCSA) del Canada ha pubblicato recentemente nuove linee guida sull'alcol, raccomandando di ridurre il consumo di...
Fondimpresa Abruzzo nuovo presidente

Fondimpresa Abruzzo. Luciano De Remigis nominato nuovo presdiente

Cambio ai vertici dell’Articolazione Abruzzese di Fondimpresa - Fondo interprofessionale per la formazione continua di Confindustria, Cgil, Cisl e Uil.
Direttiva sustainability reporting - Imprese del Sud

Entrata in vigore la direttiva Corporate Sustainability Reporting 

0
La nuova direttiva europea rivede, amplia e rafforza le norme introdotte inizialmente dalla direttiva sulla comunicazione di informazioni non finanziarie.
Smart working iscritto aire fisco

Fisco, iscritto AIRE. Conta la residenza.

Anche se iscritto AIRE, il contribuente paga le tasse, nel luogo di residenza effettiva.
spot_img

Economia

Vino: dopo l’Irlanda è il Canada a metterlo al bando.

Il Canadian Centre on Substance Use and Addiction (CCSA) del Canada ha pubblicato recentemente nuove linee guida sull'alcol, raccomandando...

Codice appalti: La revisione prezzi dei contratti “alla francese”

Il Parlamento discute la possibilità di introdurre un meccanismo di revisione prezzi "alla francese" obbligatorio per tutti i contratti in caso di eventi imprevedibili.

Marche: Stati generali dell’internazionalizzazione

Le Marche ospiteranno gli Stati Generali dell'Internalizzazione dal 16 al 19 giugno a Casale di Colli del Tronto (Ascoli Piceno).

Corte Suprema irlandese. La procedura di ratifica del CETA è incostituzionale

La Corte Suprema irlandese ha dichiarato che gli emendamenti sarebbero necessari per conferire ai tribunali irlandesi il potere di...
- Advertisement -spot_img