23.2 C
Rome
sabato, Luglio 31, 2021
spot_imgspot_img

Consorzio Euromed, internazionalizzazione: scoperto materiale forte come l’acciaio ma 5 volte più leggero

-

- Advertisment -

Malta, 26 settembre 2017 – È frutto di un investimento francese ed è stato sviluppato a Malta, dove ha trovato le condizioni giuste per la propria crescita, il ‘Nano tubi di carbonio‘, un nuovo materiale forte come l’acciaio ma 5 volte più leggero.

Il nuovo materiale è a prova di proiettile, ma oltre che per scopi militari, può essere utilizzato anche nel settore delle costruzioni ed in quello medico.

Raphael Celier è l’inventore del nuovo materiale ed operativo nel settore areonautico dal 1985, ma è dallo scorso anno che ha iniziato a lavorare ed a vivere stabilmente a Malta, dopo aver visitato per circa 20 volte il paese dal 2013.

Sergio Passariello, CEO di Malta Business e Presidente del Consorzio italo-maltese Euromed, ha incontrato Raphael Celier, fondatore di Celier Aviation Malta, nella sede della società situata nel parco dell’aviazione Hal Far, allo scopo di coordinare, per il mercato italiano, le attività di internazionalizzazione e partnership.

Il core business principale della società di Celier è la costruzione dei  Gyroplanes (Giroplani), un tipo velivolo con funzionalità di atterraggio simile agli elicotteri e con la possibilità di decollo in spazi stretti.

Durante la produzione di questo tipo di elicottero, Celier e il suo team sono stati invitati da alcune aziende clienti a lavorare su materiali anti proiettili, al fine di costruire un Giroplano corazzato, ma nello stesso tempo ultra leggero.

È stato durante i test che l’inventore francese, al fine di soddisfare questa difficile domanda, è riuscito a comporre un nuovo materiale noto tecnicamente come “Nano tubi di carbonio”.

Il materiale creato da Celier è stato testato a Malta ed ha dimostrato di essere resistente anche ai colpi sparati con alcune delle armi più moderne.

Il risultato ha ottenuto il 100% di successo e nessuna pallottola ha forato oppure oltrepassato il materiale.

L’imprenditore francese ha dichiarato che in termini di sicurezza questo materiale può essere utilizzato anche in edifici per assolvere a due funzioni in una volta sola: la prima di fornire protezione agli attacchi di diverso tipo e allo stesso tempo avere un materiale leggero ma forte come l’acciaio.

Celier ha dichiarato che il materiale è ideale per i trasporti di superficie. Come nel caso delle navi da guerra che attualmente sono fatte in acciaio, in particolare nella parte superiore della nave, rendendo più difficile le manovre.

Con questo materiale la superficie dei veicoli aerei è più leggera e nel campo nautico i natanti possono manovrare con più destrezza.

Inoltre il materiale è semplice e rapido da riparare nel caso di un attacco o danno rendendo la nave operativa in tempi brevi.

Questa particolarità può anche essere sfruttata dall’industria delle costruzioni edili, in quanto il materiale può essere utilizzato per la costruzione di travi, moduli, prefabbricati.

Non solo, essendo il materiale cinque volte più leggero dell’acciaio, anche i lavoratori addetti alle opere, avrebbero dei vantaggi in termini di sicurezza.

Il settore militare e quello industriale non sono i soli ad essere interessati all’utilizzo di questo tipo di materiale.

Sono stati effettuati alcuni test presso l’Ospedale di Malta “Mater Dei” sottoponendo il materiale all’esposizione di Raggi X.

Il risultato è stato sorprendente, i raggi X passano attraverso il materiale prima di essere riflessi nel dispositivo radiografico. Una bassa resistenza ai Raggi X produce un minore pericolo di esposizione ai raggi per il paziente che avrebbe un indice di protezione maggiore.

Un altro uso nel settore medico potrebbe essere quello della fabbricazione di “ossa artificiali”. e durante ulteriori test medici il materiale ha risposto positivamente.

Celier conferma di aver già provveduto ad avviare tutte le fasi di collaudo e protezione intellettuale del brevetto, in quanto questo nuovo materiale sta già attirando l’interesse di grandi aziende straniere e militari proprio per le sue caratteristiche innovative e per le sue proprietà uniche.

Malta Business è stata individuata dall’azienda Celier Group, quale partner per lo sviluppo commerciale del prodotto, oltre che per l’individuazione di potenziali investitori.

Ultime news

L’appello di UNCI Agroalimentare: “Salviamo la pesca a strascico”

I danni ambientali, il depauperamento delle acque, le compromissioni degli habitat marini, l’alterazione delle biodiversità e lo sfruttamento degli stock ittici hanno un colpevole:...

TruBlo: finanziamenti per sviluppo software e blockchain

0
È stata lanciata la seconda open call del progetto TruBlo, parte dell'iniziativa NGI (Next Generation Internet), che ha l'obiettivo di fornire finanziamenti iniziali per...

Una nuova visione per il turismo europeo green e digitale

0
La competitività del settore è strettamente legata alla sua sostenibilità poiché la qualità delle destinazioni turistiche dipende fondamentalmente dal loro ambiente naturale e dalla loro comunità locale.

Illegittimo il recupero non fondato su gravi incongruenze

0
Risulta illegittimo un recupero fiscale che non sia fondato su gravi incongruenze, le quali devono considerare la storia del contribuente e l'andamento del mercato...

I nuovi bandi Horizon tra spazio, verde e digitalizzazione

0
L’edizione di quest'anno è stata particolarmente importante poiché ha segnato ufficialmente l’avvio di Horizon Europe, il Programma quadro per la R&I europea per il settennio 2021-2027.
spot_img

Economia

TruBlo: finanziamenti per sviluppo software e blockchain

È stata lanciata la seconda open call del progetto TruBlo, parte dell'iniziativa NGI (Next Generation Internet), che ha l'obiettivo...

Una nuova visione per il turismo europeo green e digitale

La competitività del settore è strettamente legata alla sua sostenibilità poiché la qualità delle destinazioni turistiche dipende fondamentalmente dal loro ambiente naturale e dalla loro comunità locale.

I nuovi bandi Horizon tra spazio, verde e digitalizzazione

L’edizione di quest'anno è stata particolarmente importante poiché ha segnato ufficialmente l’avvio di Horizon Europe, il Programma quadro per la R&I europea per il settennio 2021-2027.

Appalti pubblici: l’UE invita alla rivoluzione

La Commissione europea ha proposto un documento di orientamento che illustra gli aspetti che gli acquirenti pubblici dovrebbero conoscere...
- Advertisement -spot_img