18.4 C
Rome
venerdì, Maggio 27, 2022
spot_imgspot_img

Definiti i bandi tipo per gli appalti, osservazioni entro luglio

-

- Advertisment -

Pronti i bandi-tipo, elaborati dall’Avcp, che le stazioni Appaltanti dovranno utilizzare per gli appalti pubblici sopra i 150 mila euro; aperta la consultazione online.

L’Authority per i lavori pubblici ha definito le linee guida e 12 bandi tipo per gli appalti pubblici di importo superiore a 150 mila euro.

Fino al 29 luglio è possibile inviare all’Autorità di Vigilanza sui Contratti Pubblici le proprie osservazioni, tramite consultazioni online, in linea con il principio di collaborazione e ascolto delle istanze degli operatori del mercato e delle pubbliche amministrazioni interessate.

Sulla base di queste nuove linee guida, che rientrano nell’ambito delle attività di regolazione del mercato degli appalti pubblici, le Stazioni Appaltanti dovranno predisporre la documentazione per i bandi di gara pubblici di importo superiore a 150 mila euro.

L’Authority ha elaborato degli schemi di disciplinare di gara e lettere di invitoper le diverse procedure individuate dall’art. 54, comma 2, del d.lgs. 12 aprile 2006, n. 163: aperta, ristretta e negoziata.

I modelli (bandi-tipo) presentano delle parti obbligatorie e parti facoltative con la possibilità di scegliere le soluzioni alternative ammesse dalle norme vigenti.

Insieme ai modelli l’Avcp ha anche fornito le regole fondamentali per la partecipazione alle gare e le indicazioni per la compilazione dei bandi, oltre ad una tabella esplicativa che riporta la corrispondenza tra il modello predisposto e la tipologia di procedura considerata (aperta, ristretta e negoziata), distinta per oggetto (sola esecuzione ed esecuzione e progettazione) e per criterio di aggiudicazione(prezzo più basso e offerta economicamente più vantaggiosa).

La consultazione online con le parti interessate rimarrà aperta fino al 29 luglio 2013, ore 18.00. Le proprie osservazioni potranno essere inserite in un apposito modello e verranno poi pubblicate sul sito web dell’Autorità, in forma non anonima.

A tal proposito abbiamo deciso di raccogliere le vostre proposte e trasmetterle, come movimento IMPRESE DEL SUD, all?autorità di Vigilanza. Chi è interessato può inoltrare una propria mail a info@impresedelsud.it e nell’oggetto della mail inserire la seguente frase: “Consultazione bandi online Autorità di Vigilanza Contratti Pubblici”.

Ultime news

turismo unesco

Turismo, al via il “Fondo siti UNESCO e città creative”

Con l’obiettivo di rilanciare il settore turistico-culturale, attraverso il finanziamento di progetti per lo sviluppo dell’attrattività e delle presenze turistiche, è stato istituito il “Fondo...
crisi

Effetti Covid: autonomi in agonia, cresce il lavoro nero

Ormai è una lenta agonia quella che sta vivendo il mondo del lavoro autonomo. Gli effetti economici provocati dal Covid sono stati pesantissimi. Dal...
DORA

Finanza digitale e sicurezza: raggiunto accordo provvisorio sul DORA

A fronte dei rischi sempre più elevati di attacchi informatici, l'UE sta rafforzando la sicurezza informatica di entità finanziarie come banche, compagnie assicurative e...
ict

Il settore ICT è protagonista della trasformazione digitale

Anitec-Assinform, l’Associazione di Confindustria che raggruppa le principali aziende dell’ICT e InfoCamere, la società delle Camere di Commercio italiane per l’innovazione digitale, hanno presentato...
società benefit

Imprese: incentivi per le società benefit

A partire dallo scorso 19 maggio e fino al 15 giugno 2022 le imprese presenti sul territorio nazionale che si sono costituite o trasformate in società benefit...
spot_img

Economia

Turismo, al via il “Fondo siti UNESCO e città creative”

Con l’obiettivo di rilanciare il settore turistico-culturale, attraverso il finanziamento di progetti per lo sviluppo dell’attrattività e delle presenze...

Effetti Covid: autonomi in agonia, cresce il lavoro nero

Ormai è una lenta agonia quella che sta vivendo il mondo del lavoro autonomo. Gli effetti economici provocati dal...

Il settore ICT è protagonista della trasformazione digitale

Anitec-Assinform, l’Associazione di Confindustria che raggruppa le principali aziende dell’ICT e InfoCamere, la società delle Camere di Commercio italiane...

Imprese: incentivi per le società benefit

A partire dallo scorso 19 maggio e fino al 15 giugno 2022 le imprese presenti sul territorio nazionale che si sono costituite...
- Advertisement -spot_img