18.4 C
Rome
venerdì, Maggio 27, 2022
spot_imgspot_img

Decreto Sostegno: aiuti a partite Iva con autocertificazione

Si attende nei prossimi giorni l'approvazione del provvedimento

-

- Advertisment -

Dovrebbe arrivare venerdì prossimo in Consiglio dei Ministri il nuovo Decreto Sostegno, un primo pacchetto economico del Governo Draghi per elargire nuovi bonus ai lavoratori e ristori per le imprese colpite dalle chiusure degli ultimi mesi, investendo i 32 miliardi di approvati dal Parlamento lo scorso Dicembre attraverso uno scostamento di bilancio.

La principale novità in arrivo è l’eliminazione dei codici Ateco per avere accesso agli aiuti in favore della necessaria introduzione del criterio del fatturato, con l’idea di elargire gli indennizzi alle attività con un fatturato entro i 5 milioni di euro e calcolare il calo di fatturato su base annuale anziché bimestrale. Nello specifico, i sostegni alle Partite Iva dovrebbero essere assicurati attraverso una nuova autocertificazione da inviare all’Agenzia delle Entrate.

Il tetto degli aiuti è a 150 mila euro come somma massima per le partite Iva fino a 5 milioni di euro di ricavi.

Un’altra possibilità è quella di cancellare i debiti dei contribuenti con il Fisco, con il possibile stralcio delle cartelle entro i 5 mila euro, e prevedere una nuova sospensione delle cartelle esattoriali. Non si esclude inoltre di ridurre o eliminare i versamenti di Irpef, Ires, Irap, Iva o contributi per le imprese costrette a chiudere in zona arancione o rossa.

Per la parte riguardante il lavoro, il Decreto Sostegno dovrebbe ammontare a 10 miliardi di euro: dalla proroga della Cig ai diversi bonus per stagionali e precari, oltre al blocco dei licenziamenti e il rinnovo dei contratti a termine. Un miliardo di euro saràinfine utilizzato per per rifinanziare il Reddito di Emergenza e il Reddito di Cittadinanza.

spot_imgspot_img
Giovanni Guarise
Giovanni Guarise
Giornalista professionista dal 2010. Nel corso degli anni da freelance ha dedicato particolare attenzione al mondo della Piccola e Media Impresa con approfondimenti, focus e attività di comunicazione.
Scopri l'offertaMedia partner

Ultime news

turismo unesco

Turismo, al via il “Fondo siti UNESCO e città creative”

Con l’obiettivo di rilanciare il settore turistico-culturale, attraverso il finanziamento di progetti per lo sviluppo dell’attrattività e delle presenze turistiche, è stato istituito il “Fondo...
crisi

Effetti Covid: autonomi in agonia, cresce il lavoro nero

Ormai è una lenta agonia quella che sta vivendo il mondo del lavoro autonomo. Gli effetti economici provocati dal Covid sono stati pesantissimi. Dal...
DORA

Finanza digitale e sicurezza: raggiunto accordo provvisorio sul DORA

A fronte dei rischi sempre più elevati di attacchi informatici, l'UE sta rafforzando la sicurezza informatica di entità finanziarie come banche, compagnie assicurative e...
ict

Il settore ICT è protagonista della trasformazione digitale

Anitec-Assinform, l’Associazione di Confindustria che raggruppa le principali aziende dell’ICT e InfoCamere, la società delle Camere di Commercio italiane per l’innovazione digitale, hanno presentato...
società benefit

Imprese: incentivi per le società benefit

A partire dallo scorso 19 maggio e fino al 15 giugno 2022 le imprese presenti sul territorio nazionale che si sono costituite o trasformate in società benefit...
spot_img

Economia

Turismo, al via il “Fondo siti UNESCO e città creative”

Con l’obiettivo di rilanciare il settore turistico-culturale, attraverso il finanziamento di progetti per lo sviluppo dell’attrattività e delle presenze...

Effetti Covid: autonomi in agonia, cresce il lavoro nero

Ormai è una lenta agonia quella che sta vivendo il mondo del lavoro autonomo. Gli effetti economici provocati dal...

Il settore ICT è protagonista della trasformazione digitale

Anitec-Assinform, l’Associazione di Confindustria che raggruppa le principali aziende dell’ICT e InfoCamere, la società delle Camere di Commercio italiane...

Imprese: incentivi per le società benefit

A partire dallo scorso 19 maggio e fino al 15 giugno 2022 le imprese presenti sul territorio nazionale che si sono costituite...
- Advertisement -spot_img