11.5 C
Rome
sabato, Aprile 17, 2021
spot_imgspot_img

Decreto fiscale, il Senato dà l’ok: la corda resta stretta

-

- Advertisment -spot_img

Le imprese italiane sono avvisate: brutte sorprese potrebbero arrivare un domani per effetto delle misure contenute nel decreto fiscale (124/2019) appena convertito in legge dal Senato.

Riepiloghiamo di seguito alcune misure inserite nel pacchetto.

Lotta all’evasione fiscale. Stretta sulle compensazioni fiscali con obbligo di pagamento telematico per tutti i soggetti che vi ricorrono. Sanzione del 5% dell’importo fino a 5 mila euro e di 250 euro a delega per importi superiori a 5 mila per la mancata esecuzione delle deleghe di pagamento. stretta sugli adempimenti fiscali negli appalti.

Uso del contante. Abbassata la soglia da 3 mila a 2 mila euro a partire dal 1° luglio 2020 e fino a mille euro dal 1° gennaio 2022. Obbligo di accettazione dei pagamenti elettronici con carte e bancomat nel commercio al dettaglio con un credito di imposta del 30% introdotto per ridurre l’impatto delle commissioni sui piccoli commercianti. La detraibilità del 19% dell’Irpef sarà possibile soltanto nel caso di pagamento delle spese con bonifico bancario o postale.

Carcere agli evasori. Confermate le pene detentive per i delitti di dichiarazione infedele e di omessa dichiarazione, non caratterizzati da condotte fraudolente. Immutate le soglie di punibilità per i delitti di omesso versamento di ritenute e di Iva (150 mila e 250 mila euro). Confermata anche la pena massima di 8 anni per la dichiarazione fraudolenta e limitata l’applicabilità della confisca per sproporzione ai reati tributari più gravi.

Fatture elettroniche. I file dei documenti devono essere a disposizione – su richiesta – della Guardia di Finanza e dall’Agenzia delle Entrate, e una volta acquisiti sono memorizzati fino al 31 dicembre dell’ottavo anno successivo a quello di presentazione della dichiarazione di riferimento o fino alla definizione di eventuali giudizi.

Questo – in sintesi – è il breve aggiornamento della conversione del decreto inserito nella manovra di bilancio 2020, con l’auspicio che questi interventi non stiano passando inosservati oggi per riservare spiacevoli conseguenze da toccare con mano nei prossimi mesi.

Ultime news

Nuovi sviluppi per il commercio di vini e alcolici nel Regno Unito

0
Le informazioni per gli alcolici sono utilizzate per identificare l'azienda responsabile legale per l'immissione di un prodotto sul mercato.

Criptovalute e tasse: gli obblighi di comunicazione DAC

0
Le criptovalute sono al centro del nuovo piano d’azione promosso dalla Commissione europea per aggiornare la direttiva in materia di cooperazione amministrativa (DAC)

I prodotti agroalimentari reggono alla sfida del commercio estero

0
Le esportazioni dei prodotti agroalimentari italiani sono state dirette per oltre la metà all’interno dell'Europa con la Germania in testa.

La Canadian Chamber in Italy si rinforza

0
La Canadian Chamber in Italy è pronta a rilanciare la sua attività con un direttivo rafforzato per favorire le relazioni tra Canada e Italia.

Lanciato il Premio UE per le donne innovatrici

Le opportunità create dalle nuove tecnologie e dalle innovazioni dirompenti consentono di poter pensare nel concreto a quella ripresa equa e sostenibile di cui...
spot_img

Economia

Nuovi sviluppi per il commercio di vini e alcolici nel Regno Unito

Le informazioni per gli alcolici sono utilizzate per identificare l'azienda responsabile legale per l'immissione di un prodotto sul mercato.

I prodotti agroalimentari reggono alla sfida del commercio estero

Le esportazioni dei prodotti agroalimentari italiani sono state dirette per oltre la metà all’interno dell'Europa con la Germania in testa.

Lanciato il Premio UE per le donne innovatrici

Le opportunità create dalle nuove tecnologie e dalle innovazioni dirompenti consentono di poter pensare nel concreto a quella ripresa...

Plastic free e car sharing: due proposte per il rilancio

Promuovere il taglio dell'utilizzo di plastiche monouso all'interno delle aziende e incentivare il car sharing per i dipendenti.

Speciale InternazionalizzazioneRELATED
Scopri la nostra guida

- Advertisement -spot_img