22.4 C
Rome
domenica, Agosto 1, 2021
spot_imgspot_img

Dal Canada 200 milioni per lo sviluppo dell’area ex Expo di Milano

Un fondo pensione canadese si unisce al gruppo Landlease

-

- Advertisment -

Lendlease, gruppo internazionale del real estate, rigenerazione urbana e investimenti, annuncia l’accordo siglato con Canada Pension Plan Investment Board (CPP Investments) – organo indipendente di gestione degli investimenti per conto del fondo pensione canadese (497,2 miliardi di dollari canadesi di AUM al 31 marzo 2021) – per il coinvestimento in un fondo italiano dedicato di investimento alternativo immobiliare destinato allo sviluppo della Fase 1 dell’Area del West Gate di Milano Innovation District (MIND), meglio conosciuto come area ex Expo Milano 2015.

L’accordo rinnova il solido legame tra Lendlease e CPP che li vede già impegnati insieme nei progetti di Barangaroo a Sydney (Australia) e Elephant Park a Londra (Regno Unito). Situato nel sito precedentemente occupato dall’Esposizione Universale, MIND ambisce a diventare, nell’area dell’Expo 2015, un distretto dell’innovazione punto di riferimento europeo, focalizzato sulle scienze della vita e sulla tecnologia, all’interno di un’area che, includendo anche lo sviluppo pubblico, misura oltre un milione di metri quadrati.

I diritti per lo sviluppo privato di Lendlease riguardano circa la metà dell’area pari ad approssimativamente 480.000 metri quadrati, per un valore dello sviluppo stimato in circa €2,5 miliardi. Basato su una partnership pubblico privata, MIND Milano Innovation District, ospiterà il nuovo campus dell’Università Statale, volto ad accogliere oltre 18.000 studenti, l’ospedale Galeazzi IRCSS, con oltre 500 posti letto.

L’area ospiterà inoltre lo Human Technopole, il nuovo istituto di ricerca italiano per le scienze della vita, altri centri di ricerca e anche Federated Innovation™, un ecosistema sinergico dell’innovazione che coinvolge più di 100 aziende impegnate a co-creare innovazione e scoperte nei settori delle “Lifescience” e “City of the Future”. Uffici, laboratori, strutture residenziali in affitto, negozi e spazi pubblici si affiancheranno alle istituzioni pubbliche, in un distretto dove vivranno e lavoreranno ogni giorno fino a 60.000 persone.

CPP Investments e Lendlease, secondo gli accordi investiranno congiuntamente e in modo paritetico, circa 400 milioni di euro nel fondo per lo sviluppo e la ownership di lungo termine di approssimativamente 150.000 metri quadri sui complessivi 500.000 metri quadri dell’area ex Expo, di cui Lendlease detiene i diritti per lo sviluppo. Il fondo realizzerà l’area del West Gate, una area ad uso misto, che diventerà una meta riconosciuta per ricercatori, lavoratori, residenti e visitatori di altro tipo che raggiungeranno l’entrata ovest del distretto.

Il fondo sarà gestito da Lendlease Italy SGR SpA. e Lendlease Services Srl avrà l’incarico per lo sviluppo e il project management. La sostenibilità fin dalla progettazione sarà un tratto distintivo di MIND, in linea con l’obiettivo globale di Lendlease contro il cambiamento climatico e l’impegno ad essere tra le aziende allineate all’1.5°C. MIND è progettato per essere un distretto a zero emissioni di carbonio alimentato unicamente da energia rinnovabile; si sta lavorando allo sviluppo di una rete privata smart in loco, così come di un network di ultima generazione ad alta prestazione per il sistema di riscaldamento e raffreddamento del distretto. L’energia rinnovabile giungerà da una varietà di fonti, tra cui pannelli solari installati in loco.

spot_imgspot_img
Giovanni Guarise
Giornalista professionista dal 2010, nel corso degli anni da freelance ha dedicato particolare attenzione al mondo della Piccola e Media Impresa, realizzando approfondimenti e focus per diversi quotidiani, e collaborando nelle attività di comunicazione per un'associazione di categoria in Veneto
- Media partner -Media partner

Ultime news

L’appello di UNCI Agroalimentare: “Salviamo la pesca a strascico”

I danni ambientali, il depauperamento delle acque, le compromissioni degli habitat marini, l’alterazione delle biodiversità e lo sfruttamento degli stock ittici hanno un colpevole:...

TruBlo: finanziamenti per sviluppo software e blockchain

0
È stata lanciata la seconda open call del progetto TruBlo, parte dell'iniziativa NGI (Next Generation Internet), che ha l'obiettivo di fornire finanziamenti iniziali per...

Una nuova visione per il turismo europeo green e digitale

0
La competitività del settore è strettamente legata alla sua sostenibilità poiché la qualità delle destinazioni turistiche dipende fondamentalmente dal loro ambiente naturale e dalla loro comunità locale.

Illegittimo il recupero non fondato su gravi incongruenze

0
Risulta illegittimo un recupero fiscale che non sia fondato su gravi incongruenze, le quali devono considerare la storia del contribuente e l'andamento del mercato...

I nuovi bandi Horizon tra spazio, verde e digitalizzazione

0
L’edizione di quest'anno è stata particolarmente importante poiché ha segnato ufficialmente l’avvio di Horizon Europe, il Programma quadro per la R&I europea per il settennio 2021-2027.
spot_img

Economia

TruBlo: finanziamenti per sviluppo software e blockchain

È stata lanciata la seconda open call del progetto TruBlo, parte dell'iniziativa NGI (Next Generation Internet), che ha l'obiettivo...

Una nuova visione per il turismo europeo green e digitale

La competitività del settore è strettamente legata alla sua sostenibilità poiché la qualità delle destinazioni turistiche dipende fondamentalmente dal loro ambiente naturale e dalla loro comunità locale.

I nuovi bandi Horizon tra spazio, verde e digitalizzazione

L’edizione di quest'anno è stata particolarmente importante poiché ha segnato ufficialmente l’avvio di Horizon Europe, il Programma quadro per la R&I europea per il settennio 2021-2027.

Appalti pubblici: l’UE invita alla rivoluzione

La Commissione europea ha proposto un documento di orientamento che illustra gli aspetti che gli acquirenti pubblici dovrebbero conoscere...
- Advertisement -spot_img