10.7 C
Rome
sabato, Aprile 17, 2021
spot_imgspot_img

Coronavirus: H2biz lancia il Cambio Merci a zero esborsi

-

- Advertisment -spot_img

E’ operativa la nuova piattaforma di Cambio Merci H2biz che consente alle aziende e ai professionisti di scambiarsi prodotti e servizi di pari valore senza utilizzare denaro.

Il Cambio Merci (Barter in inglese) nasce dall’esigenza di agevolare gli scambi in questa fase di scarsa liquidità finanziaria dovuta all’emergenza Coronavirus.

La piattaforma è una evoluzione della piattaforma di Barter lanciata dal Gruppo H2biz nel 2010 (e attiva fino al 2016), opportunamente adatttata all’attuale fase di mercato.

La nuova piattaforma permette agli iscritti di acquistare (prodotti e servizi) proponendo in cambio i propri prodotti e servizi o di vendere (prodotti e servizi) accettando in cambio altri prodotti e servizi.

E’ possibile gestire proposte di cambio merci di alla pari (es: offro servizi di marketing del valore di euro 3.000 in cambio di arredamenti ufficio di pari controvalore), aperte (es: offro servizi di marketing in cambio di prodotti e servizi da valutare); parziali (es: Offro servizi di marketing del valore di 5.000 euro in cambio di prodotti e servizi del valore di 3.000 euro + 2.000 euro di differenza in denaro).

H2biz ha una consolidata esperienza nel Bartering, avendo gestisto 2.354 operazioni di cambio merci dal 2010 al 2016.

Luigi De Falco (Presidente H2biz): “Siamo rimasti tutti tramortiti dall’espandersi dell’emergenza Coronavirus e dagli effetti economici, ancora tutti da valutare, che sta producendo. H2biz ha reagito in tempo reale, adattando velocemente il suo modello di business al momento di mercato e, soprattutto, mettendosi a disposizone delle imprese più colpite con una serie di iniziative.
Molte aziende sono chiuse, le altre hanno enormi problemi di liquidità. Il Cambio Merci nasce proprio dall’esigenza di favorire gli scambi di prodotti e servizi in questo momento in cui la liquidità è merce rarissima. Abbiamo riattivato, evolvendola, una nostra storica piatatforma di cambio merci che è a disposizione di tutti gli iscritti. Sono certo che il Cambio Merci possa dare “ossigeno” alle imprese in questa fase consentogli di approvvvigionarsi risparmiando risorse finanziare che potranno impiegare nella fase di ripartenza, che ci auguriamo avvenga il prima possibile
“.

Il Cambio Merci rientra nelle iniziative messe in campo dal Gruppo H2biz per aiutare le imprese italiane a contrastare gli effetti economici del Coronavirus. Maggiori info, clicca qui

Visualizza la piattaforma di Cambio Merci H2biz, clicca qui

spot_imgspot_img
- Advertisement -spot_img
- Advertisement -spot_img

Ultime news

Nuovi sviluppi per il commercio di vini e alcolici nel Regno Unito

0
Le informazioni per gli alcolici sono utilizzate per identificare l'azienda responsabile legale per l'immissione di un prodotto sul mercato.

Criptovalute e tasse: gli obblighi di comunicazione DAC

0
Le criptovalute sono al centro del nuovo piano d’azione promosso dalla Commissione europea per aggiornare la direttiva in materia di cooperazione amministrativa (DAC)

I prodotti agroalimentari reggono alla sfida del commercio estero

0
Le esportazioni dei prodotti agroalimentari italiani sono state dirette per oltre la metà all’interno dell'Europa con la Germania in testa.

La Canadian Chamber in Italy si rinforza

0
La Canadian Chamber in Italy è pronta a rilanciare la sua attività con un direttivo rafforzato per favorire le relazioni tra Canada e Italia.

Lanciato il Premio UE per le donne innovatrici

Le opportunità create dalle nuove tecnologie e dalle innovazioni dirompenti consentono di poter pensare nel concreto a quella ripresa equa e sostenibile di cui...
spot_img

Economia

Nuovi sviluppi per il commercio di vini e alcolici nel Regno Unito

Le informazioni per gli alcolici sono utilizzate per identificare l'azienda responsabile legale per l'immissione di un prodotto sul mercato.

I prodotti agroalimentari reggono alla sfida del commercio estero

Le esportazioni dei prodotti agroalimentari italiani sono state dirette per oltre la metà all’interno dell'Europa con la Germania in testa.

Lanciato il Premio UE per le donne innovatrici

Le opportunità create dalle nuove tecnologie e dalle innovazioni dirompenti consentono di poter pensare nel concreto a quella ripresa...

Plastic free e car sharing: due proposte per il rilancio

Promuovere il taglio dell'utilizzo di plastiche monouso all'interno delle aziende e incentivare il car sharing per i dipendenti.

Speciale InternazionalizzazioneRELATED
Scopri la nostra guida

- Advertisement -spot_img