27.9 C
Rome
venerdì, Aprile 19, 2024
spot_imgspot_img

Commonwealth unito contro il protezionismo

-

- Advertisment -

La segretaria di Stato britannica per il commercio internazionale, Elizabeth Truss, ha affermato che i 53 Stati membri del Commonwealth vantano insieme una popolazione di oltre 2,4 miliardi di persone, e che il commercio intra-Commonwealth dovrebbe raggiungere i 700 miliardi di dollari entro il 2020.

Truss ha riconosciuto che le prospettive del commercio internazionale stanno cambiando rapidamente si trovano di fronte alla sfida di un progressivo aumento delle tendenze protezionistiche.

Ma i paesi membri del Commonwealth, insieme, possono contribuire a combattere il sistema di chiusura protezionistico e promuovere un mercato multilaterale trasparente, inclusivo, equo e aperto, oltre che basato su regole precise.

Per parlare di questo i ministri del commercio e gli alti funzionari dei 53 paesi membri si riuniranno a Londra per esplorare le nuove strategie su commercio e investimenti: l’appuntamento è il 10 Ottobre.

Presieduto dal Regno Unito, l’incontro si concentrerà sul rafforzamento del commercio multilaterale, sulla lotta al protezionismo e sui progressi compiuti per raggiungere l’obiettivo di 2 mila miliardi di dollari in termini di scambi commerciali all’interno del Commonwealth entro il 2030.

I ministri rifletteranno anche su come rendere gli scambi più inclusivi e sostenibili, coinvolgendo più donne e giovani a tutti i livelli, nonché sviluppando le emergenti green economy e blue economy.

Ultime news

Assomalta - Apertura sede di Rappresentanza Napoli

ASSOMALTA rafforza il legame tra Italia e Malta con l’apertura di una sede di...

Tra gli obiettivi dell'associazione, quello di far diventare la nuova sede di Napoli, un hub operativo tra Italia e Malta, per rafforzare scambi commerciali e collaborazioni nel settore dello shipping e oltre.
Interreg Europe Cooperazione regionale 2024 - Imprese del Sud

Interreg Europe – Terzo bando per progetti di cooperazione regionale

0
Il bando sostiene progetti volti a migliorare l’attuazione delle politiche di sviluppo e la cooperazione regionale dei partner coinvolti.
Digital Service Act (DSA) 2024 - Imprese del Sud

Il Digital Service Act (DSA): verso un internet più sicuro e trasparente

Regolamentazione UE per un internet più sicuro. Scopri gli obblighi, la protezione degli utenti e gli impatti sulle big tech previsti nel DSA.
Diplomi facili nuove regole 2024 - Imprese del Sud

Diplomi facili. In arrivo le nuove Direttive.

Le nuove normative sul rilascio dei diplomi, imporranno limiti agli anni in uno, registro elettronico obbligatorio, regole per il sostegno e l'ammissione di docenti stranieri.
Interreg Euro-MED secondo bando 2024 - Imprese del Sud

Interreg Euro-MED: aperto il secondo bando 2024

Nel prossimo bando Interreg Euro-MED saranno finanziati progetti che contribuiscono alla transizione verde e digitale del territorio interessato dal programma
spot_img

Economia

ASSOMALTA rafforza il legame tra Italia e Malta con l’apertura di una sede di Rappresentanza a Napoli.

Tra gli obiettivi dell'associazione, quello di far diventare la nuova sede di Napoli, un hub operativo tra Italia e Malta, per rafforzare scambi commerciali e collaborazioni nel settore dello shipping e oltre.

Interreg Europe – Terzo bando per progetti di cooperazione regionale

Il bando sostiene progetti volti a migliorare l’attuazione delle politiche di sviluppo e la cooperazione regionale dei partner coinvolti.

Il Digital Service Act (DSA): verso un internet più sicuro e trasparente

Regolamentazione UE per un internet più sicuro. Scopri gli obblighi, la protezione degli utenti e gli impatti sulle big tech previsti nel DSA.

Interreg Euro-MED: aperto il secondo bando 2024

Nel prossimo bando Interreg Euro-MED saranno finanziati progetti che contribuiscono alla transizione verde e digitale del territorio interessato dal programma
- Advertisement -spot_img