18.1 C
Rome
lunedì, Marzo 27, 2023
spot_imgspot_img

Beni immateriali non a bilancio: ok alla rivalutazione

Lo conferma l'Agenzia delle Entrate in risposta a un interpello

-

- Advertisment -

I beni immateriali potranno essere rivalutati anche se non sono mai stati iscritti in bilancio: lo conferma l’Agenzia delle Entrate, in risposta all’interpello 904-2406/2020 del 22/12/2020.

Questo intervento apre scenari interessanti, data la frequenza con cui le imprese risultano essere titolari di beni immateriali quali marchi, brevetti e know-how senza che i costi sostenuti per la loro realizzazione, il loro accrescimento e il relativo mantenimento siano stati mai capitalizzati.

Secondo l’Agenzia, invece, se il bene immateriale esiste ed è giuridicamente tutelato dovrebbe essere rivalutabile a prescindere da come i relativi costi sono stati contabilizzati.

In particolare, per quanto riguardo il know-how, per il quale la prova della tutela legale è più difficile da fornire, saranno avvantaggiate quelle imprese che hanno concluso un accordo di ruling con l’Agenzia al fine di agevolare questa tipologia di intangibile ai sensi del regime Patent Box. Essendo infatti la tutela giuridica il presupposto dell’agevolazione Patent Box, l’accordo raggiunto potrebbe essere utilizzato come “prova” di questa tutela.

Come riporta Italia Oggi, l’Agenzia delle Entrate si è espressa con questo parere nei confronti di una società titolare di un know-how aziendale giuridicamente tutelato, la quale aveva presentato un’istanza in quanto il bene immateriale non è mai iscritto in bilancio dal momento che i relativi costi sono stati sempre spesati a conto economico. La società ha dunque chiesto in merito alla possibilità di procedere comunque alla rivalutazione, trovando risposta affermativa.

La rivalutazione dei beni di un’impresa consiste nell’aumento del valore di componenti attivi del patrimonio rispetto a quanto venivano stimati nell’iscrizione originaria a bilancio al sussistere di particolari condizioni: l’estensione ai beni immateriali non iscritti a bilancio potrebbe portare a diverse imprese una boccata d’ossigeno in un momento difficile.

Giovanni Guarise
Giovanni Guarise
Giornalista professionista dal 2010. Nel corso degli anni da freelance ha dedicato particolare attenzione al mondo della Piccola e Media Impresa con approfondimenti, focus e attività di comunicazione.
Scopri l'offertaMedia partner

Iscriviti alla nostra newsletter

Ultime news

Bando industrie creative - Imprese del Sud

Bando ‘Euroclusters for Thriving Creative and Cultural Industries’ per PMI delle industrie culturali e...

0
Il bando per supportare le PMI delle industrie culturali e creative dell'UE attraverso sovvenzioni che coprono progetti su piccola scala.
Riforma fiscale applicazione Tax Control Framework

Riforma Fiscale: Adozione volontaria del Tax Control Framework per ridurre le sanzioni.

La riforma fiscale prevede sanzioni light per imprese che adottano volontariamente un modello di controllo fiscale.
Innovazione bando PIMAP4Sustainability

bando PIMAP4Sustainability per progetti di innovazione di PMI

0
Si è aperto il bando PIMAP4Sustainability che sostiene progetti di innovazione di PMI che operano nei settori della fotonica, dei materiali avanzati e della manifattura avanzata.
DAC7 imprese del Sud

Direttiva Dac7: piattaforme digitali obbligate a comunicare i redditi degli utenti alle autorità fiscali

La Direttiva Dac7, in vigore dal 31 dicembre 2022, obbliga le piattaforme digitali a comunicare i redditi degli utenti che effettuano almeno 30 operazioni per €2.000/anno alle autorità fiscali europee.
Erasmus Young Entrepreneus Ukraine Imprese del Sud

Erasmus for Ukraine Young Entrepreneurs

0
“Erasmus for Young Entrepreneurs” ha lanciato una nuova call per sostenere gli imprenditori ucraini in Unione europea.
spot_img

Economia

Bando ‘Euroclusters for Thriving Creative and Cultural Industries’ per PMI delle industrie culturali e creative finanziato dall’UE.

Il bando per supportare le PMI delle industrie culturali e creative dell'UE attraverso sovvenzioni che coprono progetti su piccola scala.

bando PIMAP4Sustainability per progetti di innovazione di PMI

Si è aperto il bando PIMAP4Sustainability che sostiene progetti di innovazione di PMI che operano nei settori della fotonica, dei materiali avanzati e della manifattura avanzata.

Erasmus for Ukraine Young Entrepreneurs

“Erasmus for Young Entrepreneurs” ha lanciato una nuova call per sostenere gli imprenditori ucraini in Unione europea.

Sostenibilità energetica: aperta la call di EIT InnoEnergy

La community InnoEnergy dell’Istituto europeo di tecnologia (EIT) ha pubblicato il bando aperto per soluzioni di sostenibilità energetica, rivolto a imprese e startup europee.
- Advertisement -spot_img