9.5 C
Rome
lunedì, Dicembre 5, 2022
spot_imgspot_img

Aziende calabresi: una ripresa tra dubbi e incertezze

-

- Advertisment -

Sono passati poco più di dieci giorni dall’ormai nota data del 18 maggio che ha segnato la ripresa di molte attività economiche dopo l’austera fase di lockdown. Uno spiraglio di luce, in fondo al tunnel della ristrettezza economica legata alla diffusione del Covid-19.

Le imprese sono ripartite con le loro attività districandosi tra mille linee guida e direttive da seguire al fine di garantire la sicurezza dei dipendenti e dei propri clienti.

Ma se la fase di emergenza sembra attenuarsi, tanti sono i dubbi e le incertezze sul futuro che ancora permangono. Per questi motivi si leva forte da Confcommercio Calabria la voce a sostegno delle imprese.

Le nostre imprese con responsabilità e coraggio sono ripartite – ha dichiarato il Presidente Klaus Algieri –  ma è giunto il momento di scelte decise e coraggiose. Noi abbiamo fatto la nostra parte adeguandoci, con non pochi costi, a tutte le misure che ci sono state date. Adesso tocca alla politica fare di più. I passi da seguire secondo noi sono molto semplici: meno burocrazia, meno tasse, più liquidità, più serietà e azioni di lungo periodo. Infatti, solo attraverso la realizzazione di progetti chiari e lungimiranti, che abbiano obiettivi concreti e condivisi, si riuscirà a dare al tessuto economico quella iniezione di fiducia che è venuta meno in questo periodo.

Bene i primi passi mossi dalla nostra Regione, sotto la guida della Presidente Jole Santelli, con i bandi “Riapri Calabria” e “Lavora Calabra”. Ma non bastano. Occorre programmare il futuro anche e soprattutto con il supporto dei corpi intermedi, che ben conoscono il sentiment delle imprese. Ci sono tante risorse a disposizione e non possiamo permetterci di sprecarle con misure appesantite da inutili cavilli burocratici. Serve celerità e snellimento delle procedure. L’esperienza dell’emergenza ci ha insegnato che non abbiamo tempo da perdere” – ha concluso Algieri.

Comunicato stampa inviato da Confcommercio Calabria

Ultime news

Parlamento tedesco vota per ratifica CETA

Il parlamento tedesco ha votato per ratificare il CETA

La comunità del Ceta Business Network accoglie con favore la scelta del parlamento tedesco e chiede una maggiore diffusione dell'accordo tra le PMI.
Affidamenti diretti centrali commitenza imprese del sud

Affidamenti diretti. Ridotto a 150 mila euro l’obbligo di gara

Il decreto legge aiuti quater, approvato nei giorni scorsi dal consiglio dei ministri, riduce l'ambito di attuazione della norma del dl 32/2019 che appariva...
Marchi collettivi made in italy imprese del sud

Incentivi per i marchi collettivi made in Italy

Con decreto del 3 ottobre 2022 il ministero delle imprese e del made in Italy, pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale n. 269 del 17/11/2022, ho...
Garante Privacy stop utilizzo dati massivi

Garante Privacy: Stop a uso massiccio dei dati fiscali

No del Garante privacy all’utilizzo massivo per le analisi del rischio di evasione per elevato rischio di utilizzo di dati non esatti.
Accordo ceta 36% aumento esportazioni imprese del sud

L’accordo CETA, contestato dall’Italia, aumenta le esportazioni del 36%

Nessuno dei governi italiani che si sono succeduti negli ultimi cinque anni ha ratificato il Ceta, l'accordo di libero scambio tra Unione Europea e...
spot_img

Economia

Il parlamento tedesco ha votato per ratificare il CETA

La comunità del Ceta Business Network accoglie con favore la scelta del parlamento tedesco e chiede una maggiore diffusione dell'accordo tra le PMI.

Affidamenti diretti. Ridotto a 150 mila euro l’obbligo di gara

Il decreto legge aiuti quater, approvato nei giorni scorsi dal consiglio dei ministri, riduce l'ambito di attuazione della norma...

Incentivi per i marchi collettivi made in Italy

Con decreto del 3 ottobre 2022 il ministero delle imprese e del made in Italy, pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale...

L’accordo CETA, contestato dall’Italia, aumenta le esportazioni del 36%

Nessuno dei governi italiani che si sono succeduti negli ultimi cinque anni ha ratificato il Ceta, l'accordo di libero...
- Advertisement -spot_img