Accordo UE-Cina per la tutela dell’agroalimentare

L'intesa entrerà in vigore a partire dal 1° febbraio 2021.

-

- Advertisment -

E’ un accordo storico quello raggiunto tra l’UE e la Cina dopo lunghi negoziati che hanno riguardato, in particolare, la protezione da imitazioni e usurpazioni di 100 indicazioni geografiche europee in Cina e 100 cinesi in Europa.

L’accordo ha ricevuto il sostegno dal Parlamento Europeo in data 11 novembre 2020, la decisione favorevole del Consiglio Europeo il 23 novembre e la conseguente pubblicazione sulla Gazzetta Ufficiale dell’Unione Europea.

L’accordo protegge i nomi di 100 prodotti di altrettante Indicazioni Geografiche europee, tra cui 26 italiane: Aceto balsamico di Modena, Asiago, Asti, Barbaresco, Bardolino Superiore, Barolo, Brachetto D’Aqui, Bresaola della Valtellina, Brunello di Montalcino, Chianti, Prosecco di Conegliano e Valdobbiadene, Dolcetto d’Alba, Franciacorta, Gorgonzola, Grana Padano, Grappa, Montepulciano d’Abruzzo, Mozzarella di Bufala Campana, Parmigiano Reggiano, Pecorino Romano, Prosciutto di Parma, Prosciutto San Daniele, Soave, Taleggio, Toscano, Vino nobile di Montepulciano.

Si allarga così notevolmente il numero di alimenti tutelati dalle indicazioni geografiche, rispetto ai 10 prodotti per parte sui quali i due Paesi si erano accordati nel 2012: un passo importante che dovrebbe aiutare a incrementare il commercio di beni di alta qualità.

L’accordo tra Unione Europea e Cina entrerà in vigore tra pochi giorni, a partire dal 1° febbraio 2021, e prevede che, entro 4 anni, potranno essere aggiunte ulteriori 175 Indicazioni Geografiche da proteggere.

Va ricordato che le esportazioni agroalimentari UE verso la Cina hanno raggiunto il valore complessivo di 12,8 miliardi di euro nei 12 mesi tra il settembre 2018 e l’agosto 2019.

Euromed International Trade supporta l’export della tua azienda valorizzando gli accordi commerciali internazionali.

Giovanni Guarise
Giornalista professionista dal 2010, nel corso degli anni da freelance ha dedicato particolare attenzione al mondo della Piccola e Media Impresa, realizzando approfondimenti e focus per diversi quotidiani, e collaborando nelle attività di comunicazione per un'associazione di categoria in Veneto
- Advertisement -

Ultime news

Beni immateriali non a bilancio: ok alla rivalutazione

0
I beni immateriali potranno essere rivalutati anche se non sono mai stati iscritti in bilancio: lo conferma l'Agenzia delle Entrate.

Il nuovo scenario fiscale tra Europa e Regno Unito

0
Importanti novità con lo sdoganamento delle merci e l’eventuale vendita con l’applicazione dell’IVA britannica.

La Francia monitora i social contro l’evasione fiscale

0
Monitoraggio dei social network come strumento di lotta all'evasione fiscale: l'idea arriva dalla Francia

L’agroindustria in Brasile e le opportunità per l’Italia

0
Offrire alle aziende italiane orientamento e informazioni sul mercato del Brasile per la crescita del settore agroindustria.

Il contribuente condannato non deve rimborsare l’autodifesa del fisco

0
Importante pronuncia della Corte di Cassazione sulle spese processuali nei contenziosi di natura tributaria

Economia

L’agroindustria in Brasile e le opportunità per l’Italia

Offrire alle aziende italiane orientamento e informazioni sul mercato del Brasile per la crescita del settore agroindustria.

Il vino biologico italiano attira i consumatori USA

L'Italia offre tante varietà di vino capace di soddisfare ogni nicchia e fascia di consumo tra i consumatori degli Stati Uniti d'America.

PMI Lombardia: l’incentivo Euromed per l’export

Euromed International Trade eroga un servizio speciale per tutte le imprese che non riusciranno ad ottenere il voucher erogato dalla Regione.

PMI Emilia Romagna: il voucher per l’export lo offre Euromed

Euromed International Trade eroga un servizio speciale per tutte le imprese che non riusciranno ad ottenere il voucher erogato dalla Regione.

Speciale InternazionalizzazioneRELATED
Scopri la nostra guida

- Advertisement -