20 C
Rome
martedì, Settembre 28, 2021
spot_imgspot_img

Università di Cassino e MACTT insieme per una formazione a vocazione internazionale

Nuove opportunità di formazione ed esperienze per lo sviluppo di competenze strategiche

-

- Advertisment -

L’Università di Cassino e del Lazio Meridionale, in Italia, e la Mediterranean Academy of Culture, Technology and Trade (MACTT), istituto di Alta Formazione con sede a Malta, annunciano la sottoscrizione di un nuovo accordo di cooperazione.

I due istituti hanno definito nel corso degli ultimi mesi tutti i dettagli di una collaborazione finalizzata ad espandere le opportunità di formazione ed esperienza per i rispettivi di studenti, con l’obiettivo di costruire competenze sempre più mirate per le richieste del mercato del lavoro e le grandi aree che saranno protagoniste nelle economie del nostro futuro.

Una grande tematica che sarà protagonista di questa partnership è l’internazionalizzazione, un punto di forza per entrambi gli istituti, e grazie al quale l’Università di Cassino si è classificata al terzo posto in una recente graduatoria dedicata alla qualità dei piccoli atenei italiani elaborata dal Censis.

Confermano dunque la loro vocazione internazionale i due istituti, che da oggi si impegnano a mettere a disposizione competenze per corsi di studio, dottorati di ricerca e master universitari, e per favorire lo svolgimento di stage/tirocini formativi, tesi e ricerche, nonché di organizzare convegni, dibattiti e seminari presso le proprie strutture.

I due istituti sono altresì pronti a partecipare congiuntamente a bandi nazionali e internazionali di sostegno a iniziative promosse congiuntamente con il sistema imprenditoriale o della ricerca, ai fini dell’ammissione al finanziamento di specifici progetti di comune interesse.

L’accordo viene accolto con soddisfazione dal Magnifico rettore dell’Università di Cassino, Giovanni Betta: “Abbiamo posto le basi per una collaborazione proficua, soprattutto in un settore come l’internazionalizzazione, nel quale abbiamo molto lavorato in questi ultimi anni, e per il quale è necessario costruire una rete sempre più solida con nuovi partner internazionali”.

L’intesa finalizzata con l’Università di Cassino rappresenta un tassello importante nel percorso di crescita della nostra Accademia, che guarda con sempre maggiore determinazione all’internazionalizzazione e all’innovazione come punti chiave del proprio progetto e dei percorsi formativi da proporre a studenti provenienti da tutto il mondo” è il commento di Caterina Passariello, Head of Institute della MACTT.

Soddisfatta anche Vittoria Ponzetta, Direttore degli Studi dell’Accademia maltese: “La collaborazione con Cassino ci consentirà di integrare e rafforzare i nostri programmi di internazionalizzazione, incentrati nella costruzione di programmi formativi che abbiano sempre valenza europea e internazionale. Questo si traduce, nel concreto, in corsi di lingua straniera, in programmi di mobilità degli studenti e dei docenti, e in attività di studio o ricerca da svolgere congiuntamente con partner stranieri”.

spot_imgspot_img
Giovanni Guarise
Giornalista professionista dal 2010. Nel corso degli anni da freelance ha dedicato particolare attenzione al mondo della Piccola e Media Impresa con approfondimenti, focus e attività di comunicazione.
- Media partner -Media partner

Ultime news

DigiCirc: il bando per l’innovazione nell’economia circolare

0
È aperto un nuovo bando del progetto DigiCirc, finanziato dal programma Horizon 2020, che selezionerà almeno 15 consorzi di PMI e startup sviluppatrici di...

Grano duro: prezzi alle stelle dopo il caldo record

0
E' giunta al termine un'estate calda, anche sul fronte dei prezzi del grano duro, in quanto caratterizzata dal rischio costante di una fiammata dei...

Ismea diventa banca dell’agroalimentare

0
È stato lanciato in occasione del Macfrut di Rimini il nuovo strumento finanziario messo a punto dall'Ismea, l'istituto vigilato dal dicastero delle politiche agricole,...

Idrogeno verde: investimenti in Scandinavia, Cina e Australia

0
L'idrogeno verde continua a farsi strada, con notizie di progetti e investimenti massicci che arrivano un po' da tutto il mondo. Ecco alcune delle...

Formazione professionale e tecnologie 4.0: le nuove opportunità

Il tax credit per la formazione professionale è stato introdotto dal decreto Sostegni bis, convertito dalla legge e in vigore dal 25 luglio.
spot_img

Economia

DigiCirc: il bando per l’innovazione nell’economia circolare

È aperto un nuovo bando del progetto DigiCirc, finanziato dal programma Horizon 2020, che selezionerà almeno 15 consorzi di...

Grano duro: prezzi alle stelle dopo il caldo record

E' giunta al termine un'estate calda, anche sul fronte dei prezzi del grano duro, in quanto caratterizzata dal rischio...

Formazione professionale e tecnologie 4.0: le nuove opportunità

Il tax credit per la formazione professionale è stato introdotto dal decreto Sostegni bis, convertito dalla legge e in vigore dal 25 luglio.

Rinnovato il sostegno per le società cooperative

Il Governo italiano ha rinnovato di recente un apposito regime di aiuto finalizzato a promuovere la nascita e lo...
- Advertisement -spot_img