8.6 C
Rome
martedì, Dicembre 6, 2022
spot_imgspot_img

Le Imprese del Sud ad Expo 2015

-

- Advertisment -

Un area dedicata alle eccellenze meridionali, un luogo di incontro tra produzione sostenibile e consumo consapevole.

Imprese del Sud, grazie alla partnership commerciale con AUREA L&G Trading Ltd e Italia Television Network, ha creato AUREA EXPO 2015.

Essere presente in Aurea Expo 2015  presso Cascina Triulza vuol dire abbracciare il progetto “Imprese del Sud”, con cui Aurea L&G Trading  LTD  intende  dare  una  visione di una fonte energetica per eccellenza: l’essere umano, con la sua straordinaria forza di cambiamento generata dal protagonismo e dalla partecipazione dei cittadini.

Per le aziende ed Enti Pubblici che sosterranno tale iniziativa, l’area Aurea Expo 2015 sarà un importante occasione di sviluppo e rafforzamento della propria identità aziendale e del territorio, dei propri principi etici e della visibilità verso un ampio e variegato pubblico nazionale ed internazionale.

L’assegnazione a Milano e all’Italia dell’Esposizione Universale 2015 con il Tema “Nutrire il Pianeta. Energia per la Vita” offre un’opportunità unica per l’Italia e per la comunità internazionale di condividere idee, promuovere soluzioni comuni e stimolare un dibattito pubblico su un tema rilevante come quello dell’alimentazione.

L’esposizione Universale sarà un’occasione unica per dare visibilità alla tradizione, ma anche alla creatività e all’innovazione ponendo il diritto a un’alimentazione sana, sicura, sufficiente e sostenibile per tutto il pianeta al centro dei nuovi scenari globali.

Se il tema di riflessione è la nutrizione, in primo luogo umana, il titolo scelto per l’Esposizione pone al centro dell’attenzione non solo il nutrimento dell’uomo ma anche quello del pianeta in cui esso vive, ovvero l’origine stessa del cibo dell’uomo.

Expo Milano 2015 vuole essere il palcoscenico dove attori da tutto il mondo potranno rappresentare le soluzioni più innovative per “Nutrire il Pianeta, Energia per la Vita”.

EXPO Milano 2015 – Padiglione Società Civile

Imprese del Sud ha deciso di essere presente in EXPO MILANO 2015 per diffondere e promuovere i valori che la contraddistinguono:
TRASPARENZA, QUALITA’,  TIPICITA’, ETICITA’, SOLIDARIETA ’E RESPONSABILITA’ SOCIALE.
A tal fine, insieme ad Aurea L&G Trading LTD  vuole coinvolgere imprese e organizzazioni con un alto profilo di responsabilità sociale e costruire insieme un progetto condiviso che valorizzi le buone pratiche di tutti gli attori coinvolti.

Per informazioni potete rivolgervi alla nostra segreteria organizzativa: Info

Ultime news

Parlamento tedesco vota per ratifica CETA

Il parlamento tedesco ha votato per ratificare il CETA

La comunità del Ceta Business Network accoglie con favore la scelta del parlamento tedesco e chiede una maggiore diffusione dell'accordo tra le PMI.
Affidamenti diretti centrali commitenza imprese del sud

Affidamenti diretti. Ridotto a 150 mila euro l’obbligo di gara

Il decreto legge aiuti quater, approvato nei giorni scorsi dal consiglio dei ministri, riduce l'ambito di attuazione della norma del dl 32/2019 che appariva...
Marchi collettivi made in italy imprese del sud

Incentivi per i marchi collettivi made in Italy

Con decreto del 3 ottobre 2022 il ministero delle imprese e del made in Italy, pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale n. 269 del 17/11/2022, ho...
Garante Privacy stop utilizzo dati massivi

Garante Privacy: Stop a uso massiccio dei dati fiscali

No del Garante privacy all’utilizzo massivo per le analisi del rischio di evasione per elevato rischio di utilizzo di dati non esatti.
Accordo ceta 36% aumento esportazioni imprese del sud

L’accordo CETA, contestato dall’Italia, aumenta le esportazioni del 36%

Nessuno dei governi italiani che si sono succeduti negli ultimi cinque anni ha ratificato il Ceta, l'accordo di libero scambio tra Unione Europea e...
spot_img

Economia

Il parlamento tedesco ha votato per ratificare il CETA

La comunità del Ceta Business Network accoglie con favore la scelta del parlamento tedesco e chiede una maggiore diffusione dell'accordo tra le PMI.

Affidamenti diretti. Ridotto a 150 mila euro l’obbligo di gara

Il decreto legge aiuti quater, approvato nei giorni scorsi dal consiglio dei ministri, riduce l'ambito di attuazione della norma...

Incentivi per i marchi collettivi made in Italy

Con decreto del 3 ottobre 2022 il ministero delle imprese e del made in Italy, pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale...

L’accordo CETA, contestato dall’Italia, aumenta le esportazioni del 36%

Nessuno dei governi italiani che si sono succeduti negli ultimi cinque anni ha ratificato il Ceta, l'accordo di libero...
- Advertisement -spot_img