Eventi Tecnologia

Il primo ‘Innovation day’ Italia-Turchia

Domenico Letizia
Scritto da Domenico Letizia

Un’occasione di incontro e collaborazione tra realtà di avanguardia dei due Paesi.

Si è svolto ad Ankara il primo “Innovation day” dedicato all’implementazione dei rapporti economici e tecnologici tra Italia e Turchia.

L’iniziativa ha coinvolto i responsabili delle attività di ricerca e sviluppo di alcune tra le maggiori aziende italiane operanti in Turchia che hanno avuto modo di condividere le proprie esperienze sotto il profilo dell’innovazione tecnologica.

Durante i lavori sono stati presentati alcuni casi di start-up nate nell’ambito del Teknopark della Middle East Technical University (METU). Inoltre, un panel è stato dedicato alla ricerca scientifica e ai progetti in corso tra le università e gli enti di ricerca dei due Paesi, con la partecipazione di ASI, ricercatori del CNR e di TUBITAK.

A dare avvio ai lavori è stato l’Ambasciatore d’Italia in Turchia, Massimo Gaiani, che ha sottolineato come  “l’innovazione scientifica e tecnologica rappresenta un terreno sul quale la cooperazione bilaterale deve essere rafforzata, in una logica di partnership“.

Ricordiamo che il settore delle tecnologie dell’informazione e della comunicazione (ICT) presenta amplissimi margini di sviluppo nel prossimo futuro.

Il governo turco guarda con particolare attenzione le iniziative imprenditoriali in ambito ICT previste dal Piano di incentivazione agli investimenti entrato in vigore nel 2012.

La domanda di nuovi prodotti in questo settore è soprattutto supportata dalla presenza nel Paese di una popolazione giovane e dinamica, molto ricettiva alle novità tecnologiche.

In particolare, nel gennaio del 2016 il numero di utenti di internet in Turchia ha superato i 45 milioni, mentre quello degli abbonati alla telefonia mobile ha raggiunto i 73 milioni.

In vista del centenario della Repubblica turca nel 2023 il Governo si è posto anche in questo settore ambiziosi obiettivi, tra i quali raggiungere i 30 milioni di abbonati alla banda larga, essere in grado di soddisfare il 50% della domanda interna nel settore dell’ICT con prodotti e servizi nazionali, raggiungere la quota dell’8% in termini di contributo del settore ICT al PIL nazionale, la fornitura di tutti i servizi pubblici per via elettronica entro il 2019, avere l’80% della popolazione in grado di usare il computer.

L’Innovation day tra Italia e Turchia vuole  far conoscere e valorizzare l’eccellenza italiana nel campo della ricerca.

All’iniziativa ha preso parte anche il Vice Ministro turco per l’Industria e la Tecnologia, Mehmet Fatih Kacır, e il presidente di Tubitak, Hasan Mandal.

info autore

Domenico Letizia

Domenico Letizia

Pubblicista presso il quotidiano nazionale L’Opinione, analista economico e geopolitico. Speaker radiofonico per i microfoni di "RadioAtene". Ha svolto analisi di mercato in collaborazione con la Camera di Commercio Italo Moldava(CCIM) e con l’ Associazione di Studio, Ricerca ed Internazionalizzazione in Eurasia ed Africa. Ricercatore, pubblicista e social media manager del progetto del “Water Museum of Venice”, membro della Rete Mondiale UNESCO dei Musei dell’Acqua. Iscritto all’Albo dei Giornalisti Pubblicisti della Campania dal gennaio 2019. Già Social Media Manager e Responsabile alla Comunicazione per numerose società di consulenza e internazionalizzazione.