21.8 C
Rome
mercoledì, Giugno 29, 2022
spot_imgspot_img

Formazione professionale 4.0: esteso il credito d’imposta

Euromed International Trade supporta nell'elaborazione di un piano formativo 4.0 efficace ed adattato alla propria realtà industriale

-

- Advertisment -

E’ stato esteso fino al 31 Dicembre 2022 il nuovo incentivo rivolto alle imprese che investono nella formazione professionale di alto livello dei propri dipendenti. Una misura che nasce dalla consapevolezza, emersa in particolare dopo l’emergenza sanitaria, dell’importanza per le PMI italiane e le nuove startup in fase di creazione, di sviluppare interventi, progetti ed iniziative per intraprendere una formazione professionale su innovazione e tecnologie 4.0. Conoscenze e competenze sono infatti le chiavi per la crescita personale e professionale dei singoli e lo sviluppo culturale, sociale ed economico del territorio.

L’incentivo consiste in un credito d’imposta rivolto a tutte le imprese, indipendentemente dalla forma giuridica, dalla dimensione aziendale e dal settore economico in cui operano, che effettuano spese per attività di formazione professionale di alto livello.

Sono ammissibili le spese spese di personale relative ai formatori per le ore di formazione, i costi di esercizio relativi a formatori e partecipanti alla formazione direttamente connessi al progetto di formazione (spese di viaggio, materiali e forniture, ammortamento degli strumenti e delle attrezzature per la quota da riferire al loro uso esclusivo per il progetto di formazione), i costi dei servizi di consulenza connessi al progetto di formazione, e le spese di personale relative ai partecipanti alla formazione e le spese generali indirette (spese amministrative, locazione, spese generali) per le ore di formazione.

Al centro della formazione professionale ritroviamo specializzazioni in big data e analisi dei dati, cloud e fog computing, sicurezza cibernetica, sistemi cyberfisici, prototipazione rapida, sistemi di visualizzazione e realtà aumentata, robotica avanzata e collaborativa, interfaccia uomo-macchina, manifattura additiva, internet delle cose e delle macchine integrazione digitale dei processi aziendali.

Il credito d’imposta è così differenziato rispetto alla dimensione dell’impresa:

  • piccole imprese: 50% delle spese ammissibili e nel limite massimo di 300 mila euro annui;
  • medie imprese: 40% delle spese ammissibili e nel limite massimo di 250 mila euro annui;
  • grandi imprese: 30% delle spese ammissibili e nel limite massimo di 250 mila euro annui.

Euromed International Trade è a disposizione per supportare le imprese a beneficiare dell’incentivo elaborando un piano formativo 4.0 efficace ed adattato alla propria realtà industriale. Richiedi maggiori informazioni o una consulenza specifica compilando il seguente form.

spot_imgspot_img
Giovanni Guarise
Giovanni Guarise
Giornalista professionista dal 2010. Nel corso degli anni da freelance ha dedicato particolare attenzione al mondo della Piccola e Media Impresa con approfondimenti, focus e attività di comunicazione.
Scopri l'offertaMedia partner

Ultime news

imprese servizi

Cresce il fatturato delle imprese di servizi

Nel primo trimestre 2022 l’indice destagionalizzato del fatturato dei servizi cresce del 2,8% rispetto al trimestre precedente; l’indice generale grezzo registra un aumento, in...
bundestag

C’è l’accordo: Germania verso la ratifica del CETA

I tre partiti della coalizione di governo in Germania si sono accordati giovedì scorso per ratificare l'accordo di libero scambio CETA tra l'Unione Europea...
ceta business forum

Il grande successo del CETA Business Forum: ora via al network UE-Canada

Oltre 500 partecipanti (60% europei e 40% canadesi), 50 relatori e più di 30 partner ufficiali provenienti dall'Unione Europea e dal Canada: sono questi...
sviluppo coesione

Fondo Sviluppo e Coesione 2021-2027: le aree tematiche

La programmazione del ciclo 2021-2027 del Fondo per lo Sviluppo e la Coesione (leggi che cos'è) giunge in una fase di forte mobilitazione per...
arif virani

CETA Business Forum: la seconda giornata di incontri

E' iniziata con grande entusiasmo la prima edizione del CETA Business Forum. L'evento di matching online dedicato allo sviluppo di scambi e opportunità tra...
spot_img

Economia

C’è l’accordo: Germania verso la ratifica del CETA

I tre partiti della coalizione di governo in Germania si sono accordati giovedì scorso per ratificare l'accordo di libero...

Fondo Sviluppo e Coesione 2021-2027: le aree tematiche

La programmazione del ciclo 2021-2027 del Fondo per lo Sviluppo e la Coesione (leggi che cos'è) giunge in una...

Al via gli incentivi per le imprese creative

Al via il Fondo del Ministero dello sviluppo economico che incentiva le piccole e medie imprese creative a promuovere...

Nuovo bando canadese per l’innovazione accelerata dei materiali

Il Consiglio Nazionale delle Ricerche Canada (NRC) lancia un bando nell'ambito dei programmi Materials for Clean Fuels and Artificial...
- Advertisement -spot_img