7 C
Rome
venerdì, Febbraio 3, 2023
spot_imgspot_img

Formazione professionale 4.0: esteso il credito d’imposta

Euromed International Trade supporta nell'elaborazione di un piano formativo 4.0 efficace ed adattato alla propria realtà industriale

-

- Advertisment -

E’ stato esteso fino al 31 Dicembre 2022 il nuovo incentivo rivolto alle imprese che investono nella formazione professionale di alto livello dei propri dipendenti. Una misura che nasce dalla consapevolezza, emersa in particolare dopo l’emergenza sanitaria, dell’importanza per le PMI italiane e le nuove startup in fase di creazione, di sviluppare interventi, progetti ed iniziative per intraprendere una formazione professionale su innovazione e tecnologie 4.0. Conoscenze e competenze sono infatti le chiavi per la crescita personale e professionale dei singoli e lo sviluppo culturale, sociale ed economico del territorio.

L’incentivo consiste in un credito d’imposta rivolto a tutte le imprese, indipendentemente dalla forma giuridica, dalla dimensione aziendale e dal settore economico in cui operano, che effettuano spese per attività di formazione professionale di alto livello.

Sono ammissibili le spese spese di personale relative ai formatori per le ore di formazione, i costi di esercizio relativi a formatori e partecipanti alla formazione direttamente connessi al progetto di formazione (spese di viaggio, materiali e forniture, ammortamento degli strumenti e delle attrezzature per la quota da riferire al loro uso esclusivo per il progetto di formazione), i costi dei servizi di consulenza connessi al progetto di formazione, e le spese di personale relative ai partecipanti alla formazione e le spese generali indirette (spese amministrative, locazione, spese generali) per le ore di formazione.

Al centro della formazione professionale ritroviamo specializzazioni in big data e analisi dei dati, cloud e fog computing, sicurezza cibernetica, sistemi cyberfisici, prototipazione rapida, sistemi di visualizzazione e realtà aumentata, robotica avanzata e collaborativa, interfaccia uomo-macchina, manifattura additiva, internet delle cose e delle macchine integrazione digitale dei processi aziendali.

Il credito d’imposta è così differenziato rispetto alla dimensione dell’impresa:

  • piccole imprese: 50% delle spese ammissibili e nel limite massimo di 300 mila euro annui;
  • medie imprese: 40% delle spese ammissibili e nel limite massimo di 250 mila euro annui;
  • grandi imprese: 30% delle spese ammissibili e nel limite massimo di 250 mila euro annui.

Euromed International Trade è a disposizione per supportare le imprese a beneficiare dell’incentivo elaborando un piano formativo 4.0 efficace ed adattato alla propria realtà industriale. Richiedi maggiori informazioni o una consulenza specifica compilando il seguente form.

Giovanni Guarise
Giovanni Guarise
Giornalista professionista dal 2010. Nel corso degli anni da freelance ha dedicato particolare attenzione al mondo della Piccola e Media Impresa con approfondimenti, focus e attività di comunicazione.
Scopri l'offertaMedia partner

Iscriviti alla nostra newsletter

Ultime news

Crisi di impresa cartella nulla - Imprese del sud

Cartella nulla, se l’azienda ha avviato il procedimento della crisi d’impresa

Pretesa dell'Agenzia della riscossione per debiti fiscali ritenuta ridondante poiché i debiti sono già stati inclusi nell'accordo omologato della crisi d'Impresa.
Vino Canada Irlanda etichette salute imprese del sud

Vino: dopo l’Irlanda è il Canada a metterlo al bando.

Il Canadian Centre on Substance Use and Addiction (CCSA) del Canada ha pubblicato recentemente nuove linee guida sull'alcol, raccomandando di ridurre il consumo di...
Fondimpresa Abruzzo nuovo presidente

Fondimpresa Abruzzo. Luciano De Remigis nominato nuovo presdiente

Cambio ai vertici dell’Articolazione Abruzzese di Fondimpresa - Fondo interprofessionale per la formazione continua di Confindustria, Cgil, Cisl e Uil.
Direttiva sustainability reporting - Imprese del Sud

Entrata in vigore la direttiva Corporate Sustainability Reporting 

0
La nuova direttiva europea rivede, amplia e rafforza le norme introdotte inizialmente dalla direttiva sulla comunicazione di informazioni non finanziarie.
Smart working iscritto aire fisco

Fisco, iscritto AIRE. Conta la residenza.

Anche se iscritto AIRE, il contribuente paga le tasse, nel luogo di residenza effettiva.
spot_img

Economia

Vino: dopo l’Irlanda è il Canada a metterlo al bando.

Il Canadian Centre on Substance Use and Addiction (CCSA) del Canada ha pubblicato recentemente nuove linee guida sull'alcol, raccomandando...

Codice appalti: La revisione prezzi dei contratti “alla francese”

Il Parlamento discute la possibilità di introdurre un meccanismo di revisione prezzi "alla francese" obbligatorio per tutti i contratti in caso di eventi imprevedibili.

Marche: Stati generali dell’internazionalizzazione

Le Marche ospiteranno gli Stati Generali dell'Internalizzazione dal 16 al 19 giugno a Casale di Colli del Tronto (Ascoli Piceno).

Corte Suprema irlandese. La procedura di ratifica del CETA è incostituzionale

La Corte Suprema irlandese ha dichiarato che gli emendamenti sarebbero necessari per conferire ai tribunali irlandesi il potere di...
- Advertisement -spot_img