21.8 C
Rome
domenica, Maggio 26, 2024
spot_imgspot_img

Cybersecurity. Al via i bandi Europa Digitale.

Aperto un nuovo invito a presentare proposte volto a rafforzare la cooperazione operativa e le capacità congiunte con gli Stati membri UE in tema della cybersecurity.

-

- Advertisment -

La Commissione Europea e il Centro europeo di competenza sulla cybersecurity (ECCC) nell’ambito del programma di lavoro Europa digitale 2023-2024 per azioni di cibersicurezza hanno aperto un nuovo invito a presentare proposte volto a rafforzare la cooperazione operativa e le capacità congiunte con gli Stati membri UE in tema di sicurezza informatica.

Il bando Deployment actions in the area of cybersecurity comprende 4 topic:

  1. Supporto e assistenza reciproca alla preparazione (ID: DIGITAL-ECCC-2023-DEPLOY-CYBER-04-SUPPORT-ASSIST)

Azioni di preparazione e assistenza reciproca degli Stati membri in caso di incidenti informatici, come previsto anche dalla proposta di legge dell’UE sulla solidarietà informatica.

Tipologia di sovvenzione: Azioni di coordinamento e di supporto (CSA); contributo: 100% dei costi ammissibili

Proponenti: il topic si rivolge in particolare alle autorità nazionali per la cibersicurezza, ai centri nazionali di competenza per la cibersicurezza, ai centri nazionali di coordinamento, agli enti privati e a qualsiasi stakeholder in grado di aggregare la domanda dei beneficiari finali, di indire gare d’appalto per gli appalti nello spazio di mercato della sicurezza informatica e per eseguire bandi a valle per l’assegnazione del sostegno finanziario a terzi.

Budget: € 35.000.000

  1. Coordinamento tra le sfere della cybersecurity civile e della difesa (ID: DIGITAL-ECCC-2023-DEPLOY-CYBER-04-CIVIL-DEFENCE)

Azioni tese a rafforzare lo scambio e il coordinamento tra la sfera della cybersecurity civile e quella della difesa, in particolare promuovendo sinergie tra le azioni di cibersicurezza nell’ambito di Orizzonte Europa, Europa digitale e le azioni connesse alla difesa svolte dall’Ue attraverso i suoi organi e programmi, come l’Agenzia europea per la difesa e il Fondo europeo per la difesa

Tipologia di sovvenzione: Azioni di coordinamento e di supporto (CSA); contributo: 100% dei costi ammissibili

Proponenti: Stakeholders nella sfera della cibersicurezza civile e della difesa (industria, ministeri e agenzie della difesa, PMI e start-up del settore), etc.

Budget: € 3.000.000

  1. Standardizzazione nell’area della sicurezza informatica (ID: DIGITAL-ECCC-2023-DEPLOY-CYBER-04-STANDARDISATION)

Azioni a sostegno dell’ulteriore standardizzazione nel settore della cibersicurezza, in particolare al fine di migliorare la consapevolezza e coinvolgere gli stakeholder in tale lavoro di standardizzazione con l’obiettivo di garantire un’ampia partecipazione delle parti interessate alle attività di normazione nel settore della sicurezza informatica. Ciò può avvenire sotto forma di incontri, workshop e attività di collaborazione, coinvolgendo il settore privato e quello pubblico.

Tipologia di sovvenzione: Azioni di coordinamento e di supporto (CSA); contributo: 100% dei costi ammissibili

Proponenti: Stakeholders della normazione della cibersicurezza (in particolare gli organismi di normazione europei e gli organismi di valutazione della conformità), industria, comprese le PMI e le start-up, e gli attori pertinenti che svolgono un ruolo nel processo di normazione europeo e nell’attuazione della legge sulla resilienza informatica e sulla sicurezza informatica

Budget: € 3.000.000

  1. Supporto per l’attuazione della legislazione dell’UE in materia di sicurezza informatica e strategie nazionali di sicurezza informatica (ID: DIGITAL-ECCC-2023-DEPLOY-CYBER-04-EULEGISLATION)

Sostegno allo sviluppo di capacità e al rafforzamento della cooperazione in materia di cibersicurezza a livello tecnico, operativo e strategico, nel contesto della legislazione dell’UE in materia di cibersicurezza.

Proponenti: Stakeholders del settore industriale, comprese le PMI e le start-up, interessate dalla direttiva NIS2 o che possono beneficiare dei sistemi europei di certificazione della cibersicurezza; autorità competenti degli Stati membri, che svolgono un ruolo centrale nell’attuazione della direttiva NIS2, gruppi di risposta agli incidenti di sicurezza informatica (CSIRT), compresi i CSIRT settoriali, centri operativi di sicurezza (SOC), operatori di servizi essenziali (OES), fornitori di servizi (DSP), centri di condivisione e analisi delle informazioni-ISAC, attori che svolgono un ruolo nell’attuazione del Cyber Resilience Act (compresi gli organismi di certificazione), ecc.

Tipologia di sovvenzione: simple grants – contributo: 50% dei costi ammissibili

Budget: € 30.000.000

Scadenza: 26 settembre 2023

Contestualmente sono stati riaperti alcuni topic del bando Cybersecurity and trust e precisamente:

Topic 1. Gamma di resilienza, coordinamento e sicurezza informatica dell’UE (ID: DIGITAL-ECCC-2022-CYBER-B-03-CYBER-RESILIENCE)

Budget: 3.416.320,50 euro

Topic 2. Rafforzamento delle capacità dei centri operativi per la sicurezza (SOCs) (ID: DIGITAL-ECCC-2022-CYBER-B-03-SOC)

Budget: 26.310.858,19 euro

Topic 4. Adozione di soluzioni innovative per la sicurezza informatica (ID: DIGITAL-ECCC-2022-CYBER-B-03-UPTAKE-CYBERSOLUTIONS)

Budget: 6.759.458,84 euro

Scadenza: 6 luglio 2023

Se sei interessato a partecipare al bando? Hai un progetto che rientra tra le attività finanziabili e cerchi partners? Compila ed invia il form, ti metteremo in contatto con i nostri consulenti per una prima verifica di fattibilità del tuo progetto.

Beatrice Albè
Beatrice Albè
Consultant con dieci anni di esperienza. Laureata in Management del Turismo presso l'Università del Piemonte Orientale, Dipartimento di Studi per l'Economia e l'impresa. I miei interessi di ricerca si riferiscono alla geografia economica, la sostenibilità e le attività economiche. Coinvolta in vari progetti europei finanziati dai Programmi CIPS, ISEC (DG Home) e Horizon 2020, ho lavorato anche ad un progetto finanziato dalla Fondazione Cariplo, che riguarda l'integrazione di attrazioni culturali e turistiche per la valorizzazione delle risorse religiose nel Cusio, una provincia del Piemonte. Dal 2012 lavoro presso Novareckon, ricoprendo inizialmente il ruolo di Project Manager e poi di Consultant. Supporto inoltre imprese, enti pubblici ed organizzazioni non-profit nei loro processi di R&S e innovazione.
Scopri l'offertaMedia partner

Iscriviti alla nostra newsletter

Ultime news

B7 Summit Italy - Canadian Chamber in Italy

Evento pre-B7 Summit – “AI: the missing piece of the productivity puzzle?”

Partecipa all'evento pre-B7 Summit sul futuro dell'intelligenza artificiale, organizzato dalla Canadian Chamber of Commerce in collaborazione con la Canadian Chamber in Italy. Discuti il futuro dell'IA il 15 Maggio a Roma.
Assomalta - Apertura sede di Rappresentanza Napoli

ASSOMALTA rafforza il legame tra Italia e Malta con l’apertura di una sede di...

Tra gli obiettivi dell'associazione, quello di far diventare la nuova sede di Napoli, un hub operativo tra Italia e Malta, per rafforzare scambi commerciali e collaborazioni nel settore dello shipping e oltre.
Interreg Europe Cooperazione regionale 2024 - Imprese del Sud

Interreg Europe – Terzo bando per progetti di cooperazione regionale

0
Il bando sostiene progetti volti a migliorare l’attuazione delle politiche di sviluppo e la cooperazione regionale dei partner coinvolti.
Digital Service Act (DSA) 2024 - Imprese del Sud

Il Digital Service Act (DSA): verso un internet più sicuro e trasparente

Regolamentazione UE per un internet più sicuro. Scopri gli obblighi, la protezione degli utenti e gli impatti sulle big tech previsti nel DSA.
Diplomi facili nuove regole 2024 - Imprese del Sud

Diplomi facili. In arrivo le nuove Direttive.

Le nuove normative sul rilascio dei diplomi, imporranno limiti agli anni in uno, registro elettronico obbligatorio, regole per il sostegno e l'ammissione di docenti stranieri.
spot_img

Economia

Evento pre-B7 Summit – “AI: the missing piece of the productivity puzzle?”

Partecipa all'evento pre-B7 Summit sul futuro dell'intelligenza artificiale, organizzato dalla Canadian Chamber of Commerce in collaborazione con la Canadian Chamber in Italy. Discuti il futuro dell'IA il 15 Maggio a Roma.

ASSOMALTA rafforza il legame tra Italia e Malta con l’apertura di una sede di Rappresentanza a Napoli.

Tra gli obiettivi dell'associazione, quello di far diventare la nuova sede di Napoli, un hub operativo tra Italia e Malta, per rafforzare scambi commerciali e collaborazioni nel settore dello shipping e oltre.

Interreg Europe – Terzo bando per progetti di cooperazione regionale

Il bando sostiene progetti volti a migliorare l’attuazione delle politiche di sviluppo e la cooperazione regionale dei partner coinvolti.

Il Digital Service Act (DSA): verso un internet più sicuro e trasparente

Regolamentazione UE per un internet più sicuro. Scopri gli obblighi, la protezione degli utenti e gli impatti sulle big tech previsti nel DSA.
- Advertisement -spot_img