5.7 C
Rome
sabato, Novembre 26, 2022
spot_imgspot_img

Esenzione Iva solo per le importazioni extra UE

-

- Advertisment -

Esenzione dall’IVA all’importazione e dai dazi doganali per i beni di provenienza extracomunitaria, messi a disposizione per far fronte all’attuale emergenza epidemiologica.

Nell’attuale periodo emergenziale, figurano diversi provvedimenti giurisdizionali sia nazionali che transnazionali atti ad agevolare l’accesso ai c.d. beni necessari a contrastare la pandemia dovuta da Covid-19.

Il quadro europeo
In tema di franchigie doganali, la Commissione Europea, con la Decisione 2146/2020/UE, deliberando su apposita domanda degli Stati membri interessati dall’emergenza epidemiologica, ha disposto la sospensione temporanea dei dazi doganali e dell’IVA sulle importazioni dai paesi terzi di presidi medici (mascherine facciali, kit di analisi, ventilatori ed altre attrezzature mediche-sanitarie) al fine di fornire un ulteriore contributo alla lotta contro il coronavirus, comportando, di conseguenza, una rilevante nonché fondamentale agevolazione finanziaria in relazione all’acquisto del materiale medico occorrente alle strutture sanitarie.

Il quadro nazionale
Lungo lo stesso solco si colloca il protocollo n. 107042/RU, datato 03 aprile 2020, disposto dal Direttore dell’Agenzia delle Dogane che, al fine di perimetrare le propedeutiche procedure operative per l’applicazione della esenzione dai dazi doganali e dall’IVA all’importazione sulle merci destinate a contrastare gli effetti della pandemia da Covid-19, ha disposto che anche per l’Italia «sono ammesse all’esenzione dai dazi doganali e dall’IVA le importazioni di merci, necessarie a contrastare l’emergenza da COVID-19, effettuate da o per conto di organizzazioni pubbliche, compresi gli enti statali, gli organismi pubblici e altri organismi di diritto pubblico oppure da e per conto di organizzazioni autorizzate dalle competenti Autorità nazionali. Al medesimo beneficio sono ammesse anche le importazioni effettuate da e per conto delle unità di pronto soccorso per far fronte alle proprie necessità per tutta la durata del loro intervento».

Questo è un estratto del contributo ricevuto dallo studio legale Loconte & Partners. Vai all’approfondimento completo con tutti i dettagli della misura di agevolazione:

Ultime news

Anwar Zibaoui Agenzia mediterraneo - Imprese del Sud

Serve un’agenzia turistica che promuova il Mediterraneo

Obiettivo di questa agenzia dovrebbe essere quello di creare e consolidare un marchio unico per l'intero Mediterraneo.
Grecia Canada Ceta ratifica Imprese del Sud

La Grecia verso la ratifica del CETA

Il nuovo potenziale per lo sviluppo di collaborazioni bilaterali tra Grecia e Canada.
Dieta Mediterranea validata nelle Marche Imprese del Sud

Dieta Mediterranea: validata nelle Marche.

0
La Dieta Mediterranea, patrimonio Unesco, validata scientificamente come volano turistico nelle Marche con il Seven Countries Study.
lavoro Medaweek imprese del Sud

Miglioramento delle competenze e riqualificazione: il mercato del lavoro del 21° secolo

Nel mondo del lavoro, le parole d'ordine saranno upskilling e reskilling. Se ne parlerà al prossimo Medaweek 2022.
Crisi Idrica Italia

Crisi Idrica in Italia: quali sono le regioni che sprecano più acqua?

0
L'articolo in questione riguarda i problemi legati alla rete idrica italiana e di conseguenza allo spreco di acqua annuale, evidenziando le regioni in cui lo spreco è maggiore.
spot_img

Economia

La Grecia verso la ratifica del CETA

Il nuovo potenziale per lo sviluppo di collaborazioni bilaterali tra Grecia e Canada.

Sport nel mediterraneo. Il business potrebbe raggiungere il 2% del suo PIL

L'industria dello sport sta mergendo come una delle fonti più potenziali dell'economia dei paesi sulle rive del Mediterraneo.

L’economia della regione mediterranea al centro del Medaweek

L'ultima edizione del MedaWeek, in presenza, del 2019 ha visto la partecipazione di oltre 1.500 uomini d'affari internazionali.

MedaWeek22, aperte le iscrizioni

MedaWeek22, l'appuntamento annuale che ha riunito più di 39.000 uomini d'affari, leader socio-economici globali e imprenditori.
- Advertisement -spot_img