10.7 C
Rome
sabato, Aprile 17, 2021
spot_imgspot_img

Esenzione Iva solo per le importazioni extra UE

-

- Advertisment -spot_img

Esenzione dall’IVA all’importazione e dai dazi doganali per i beni di provenienza extracomunitaria, messi a disposizione per far fronte all’attuale emergenza epidemiologica.

Nell’attuale periodo emergenziale, figurano diversi provvedimenti giurisdizionali sia nazionali che transnazionali atti ad agevolare l’accesso ai c.d. beni necessari a contrastare la pandemia dovuta da Covid-19.

Il quadro europeo
In tema di franchigie doganali, la Commissione Europea, con la Decisione 2146/2020/UE, deliberando su apposita domanda degli Stati membri interessati dall’emergenza epidemiologica, ha disposto la sospensione temporanea dei dazi doganali e dell’IVA sulle importazioni dai paesi terzi di presidi medici (mascherine facciali, kit di analisi, ventilatori ed altre attrezzature mediche-sanitarie) al fine di fornire un ulteriore contributo alla lotta contro il coronavirus, comportando, di conseguenza, una rilevante nonché fondamentale agevolazione finanziaria in relazione all’acquisto del materiale medico occorrente alle strutture sanitarie.

Il quadro nazionale
Lungo lo stesso solco si colloca il protocollo n. 107042/RU, datato 03 aprile 2020, disposto dal Direttore dell’Agenzia delle Dogane che, al fine di perimetrare le propedeutiche procedure operative per l’applicazione della esenzione dai dazi doganali e dall’IVA all’importazione sulle merci destinate a contrastare gli effetti della pandemia da Covid-19, ha disposto che anche per l’Italia «sono ammesse all’esenzione dai dazi doganali e dall’IVA le importazioni di merci, necessarie a contrastare l’emergenza da COVID-19, effettuate da o per conto di organizzazioni pubbliche, compresi gli enti statali, gli organismi pubblici e altri organismi di diritto pubblico oppure da e per conto di organizzazioni autorizzate dalle competenti Autorità nazionali. Al medesimo beneficio sono ammesse anche le importazioni effettuate da e per conto delle unità di pronto soccorso per far fronte alle proprie necessità per tutta la durata del loro intervento».

Questo è un estratto del contributo ricevuto dallo studio legale Loconte & Partners. Vai all’approfondimento completo con tutti i dettagli della misura di agevolazione:

Ultime news

Nuovi sviluppi per il commercio di vini e alcolici nel Regno Unito

0
Le informazioni per gli alcolici sono utilizzate per identificare l'azienda responsabile legale per l'immissione di un prodotto sul mercato.

Criptovalute e tasse: gli obblighi di comunicazione DAC

0
Le criptovalute sono al centro del nuovo piano d’azione promosso dalla Commissione europea per aggiornare la direttiva in materia di cooperazione amministrativa (DAC)

I prodotti agroalimentari reggono alla sfida del commercio estero

0
Le esportazioni dei prodotti agroalimentari italiani sono state dirette per oltre la metà all’interno dell'Europa con la Germania in testa.

La Canadian Chamber in Italy si rinforza

0
La Canadian Chamber in Italy è pronta a rilanciare la sua attività con un direttivo rafforzato per favorire le relazioni tra Canada e Italia.

Lanciato il Premio UE per le donne innovatrici

Le opportunità create dalle nuove tecnologie e dalle innovazioni dirompenti consentono di poter pensare nel concreto a quella ripresa equa e sostenibile di cui...
spot_img

Economia

Nuovi sviluppi per il commercio di vini e alcolici nel Regno Unito

Le informazioni per gli alcolici sono utilizzate per identificare l'azienda responsabile legale per l'immissione di un prodotto sul mercato.

I prodotti agroalimentari reggono alla sfida del commercio estero

Le esportazioni dei prodotti agroalimentari italiani sono state dirette per oltre la metà all’interno dell'Europa con la Germania in testa.

Lanciato il Premio UE per le donne innovatrici

Le opportunità create dalle nuove tecnologie e dalle innovazioni dirompenti consentono di poter pensare nel concreto a quella ripresa...

Plastic free e car sharing: due proposte per il rilancio

Promuovere il taglio dell'utilizzo di plastiche monouso all'interno delle aziende e incentivare il car sharing per i dipendenti.

Speciale InternazionalizzazioneRELATED
Scopri la nostra guida

- Advertisement -spot_img