20.3 C
Rome
martedì, Aprile 20, 2021
spot_imgspot_img

DURC: dal 2 settembre esclusivamente via PEC

-

- Advertisment -spot_img

Dal 2 settembre il rilascio del DURC avverrà esclusivamente via PEC: il messaggio INPS che ricorda che entro tale data è necessario registrare l’indirizzo presso lo Sportello Unico Previdenziale.

Con il messaggio n. 13414 l’INPS ricorda che dal 2 settembre il DURC (Documento Unico Regolarità Contributiva) verrà rilasciato esclusivamente via posta elettronica certificata (PEC) da Casse edili, INPS e INAIL. È perciò necessario, ricorda l’Istituto, che entro tale data lo Sportello Unico Previdenziale rilevi l’avvenuta registrazione, nell’apposito campo, dell’indirizzo PEC della stazione appaltante/amministrazione procedente, delle SOA e delle imprese, altrimenti l’inoltro della richiesta di DURC non sarà consentito. Dunque a partire dal 2 settembre i DURC saranno recapitati da INAIL, Casse Edile ed INPS, sia alle Pubbliche Amministrazioni che alle imprese, esclusivamente tramite PEC, agli indirizzi indicati nel modulo telematico di richiesta.

Per maggiori informazioni consulta il Messaggio INPS n. 13414 o i “Manuali per la compilazione di una richiesta di DURC da ricevere tramite PEC” pubblicati su sportellounicoprevidenziale.it.

Ultime news

Agribusiness: il Marocco è a prova di futuro

0
Lo sviluppo del Marocco passa attraverso un'agricoltura basata su innovazione e sostenibilità. L'argomento è stato affrontato nel corso del webinar Agribusiness in Marocco, che...

La nuova amministrazione USA e la guerra ai paradisi fiscali

0
Sarà necessario dimostrare che la società abbiano versato almeno il 15% di tasse federali

Nuovi sviluppi per il commercio di vini e alcolici nel Regno Unito

0
Le informazioni per gli alcolici sono utilizzate per identificare l'azienda responsabile legale per l'immissione di un prodotto sul mercato.

Criptovalute e tasse: gli obblighi di comunicazione DAC

0
Le criptovalute sono al centro del nuovo piano d’azione promosso dalla Commissione europea per aggiornare la direttiva in materia di cooperazione amministrativa (DAC)

I prodotti agroalimentari reggono alla sfida del commercio estero

0
Le esportazioni dei prodotti agroalimentari italiani sono state dirette per oltre la metà all’interno dell'Europa con la Germania in testa.
spot_img

Economia

Agribusiness: il Marocco è a prova di futuro

Lo sviluppo del Marocco passa attraverso un'agricoltura basata su innovazione e sostenibilità. L'argomento è stato affrontato nel corso del...

La nuova amministrazione USA e la guerra ai paradisi fiscali

Sarà necessario dimostrare che la società abbiano versato almeno il 15% di tasse federali

Nuovi sviluppi per il commercio di vini e alcolici nel Regno Unito

Le informazioni per gli alcolici sono utilizzate per identificare l'azienda responsabile legale per l'immissione di un prodotto sul mercato.

I prodotti agroalimentari reggono alla sfida del commercio estero

Le esportazioni dei prodotti agroalimentari italiani sono state dirette per oltre la metà all’interno dell'Europa con la Germania in testa.

Speciale InternazionalizzazioneRELATED
Scopri la nostra guida

- Advertisement -spot_img