Credito Fisco

Crediti PA: estesa la compensazione ai debiti 2012

Scritto da Amministratore

Approvato l’emendamento al decreto Pagamenti PA che estende l’ammissibilità per la compensazione tra crediti e debiti fiscali a tutti i ruoli fino a dicembre 2012.

Novità interessanti per tutte le imprese che vantano dei crediti con le Pubbliche Amministrazioni: la compensazione tra crediti PA e debiti fiscali per ruoli emessi fino a dicembre 2012.

Lo prevede un emendamento approvato dalla Commissione Bilancio alla Camera, impegnata nell’esame del testo per la conversione in legge del Decreto Debiti PA, che sblocca i pagamenti da parte delle Pubbliche Amministrazioni verso le imprese creditrici.

La modifica prevede che tutti i ruoli ricevuti fino a dicembre 2012 (e non più aprile 2012) possano essere portati in compensazione, ampliando notevolmente la platea di imprese interessate.

In più le Pubbliche Amministrazioni dovranno riportare, nelle certificazioni che attestano il credito vantato dall’impresa, la data in cui verrà effettuato il rimborso.

Una proposta di modifica che va incontro alle imprese in difficoltà a causa dell’annoso problema del ritardo nei pagamenti dalla PA, PMI in primis, e che si aggiunge a quella che concede il rimborso dei crediti anche alle imprese con DURC irregolare.

=> Leggi i dettagli dell’emendamento Debiti PA sul DURC

tratto da PMI.it

Lascia un commento