Fisco

Compensazione debiti Agenzia Riscossione 2017 con crediti verso la PA. Pubblicato il decreto

Scritto da Redazione

Compensazione cartelle Agenzia Riscossione con crediti verso la PA: nel 2017 viene confermata la possibilità di pagare i debiti in compensazione e le regole già annunciate da Padoan confermano alcune importanti novità.

Il decreto attuativo MEF previsto dal DL 50/2017 è stato pubblicato in Gazzetta Ufficiale del 21 agosto 2017 e conferma la possibilità di compensazione dei debiti anche per le cartelle Equitalia oggetto di rottamazione.

Ad annunciare la possibilità di compensazione delle cartelle Equitalia oggetto di rottamazione con i crediti maturati dalle imprese verso la PA e certificati dal MEF era stato il Ministro dell’Economia Pier Carlo Padoan; possibilità che tuttavia ha escluso i contribuenti chiamati alla cassa entro il 31 luglio 2017 per pagamento della prima rata di definizione agevolata dei ruoli.

Ad estendere la compensazione cartelle Equitalia con i crediti certificati dal MEF e maturati nei confronti della Pubblica Amministrazione è stato l’art. 9-quater del DL 50/2017 e, come già annunciato, si partirà dalla seconda rata di definizione agevolata dei ruoli.

Il decreto attuativo dell’Economia pubblicato in Gazzetta Ufficiale del 21 agosto rende certa l’opzione, per imprese e professionisti, per tutto il 2017, con entrata in vigore a partire dal giorno stesso di pubblicazione.

Ecco il testo del decreto attuativo MEF e le novità.

Continua a leggere——>

fonte: http://www.informazionefiscale.it

Lascia un commento